Inter, che brutta notizia dopo la Juve: c’è l’annuncio

Il pareggio dello Stadium non scontenta l’Inter che però deve fare i conti con un nuovo problema per un suo giocatore

Un pareggio che accontenta tutti. Questo può essere il commento telegrafico del big match tra Juventus e Inter andato in scena domenica sera all’Allianz Stadium. I bianconeri sono andati in vantaggio con il gol di Vlahovic nel primo tempo, pareggiato pochi minuti dopo dall’ennesimo sigillo di Lautaro Martinez, sempre più trascinatore.

Inter, brutte notizie dopo la Juve
Inter, brutte notizie per i nerazzurri (LaPresse) – tshot.it

Il primo tempo è stato decisamente più frizzante e godibile rispetto alla ripresa che ha offerto meno spettacolo e pochissime occasioni. Con questo pareggio l’Inter mantiene invariato il distacco in classifica rimanendo in vantaggio di due punti rispetto ai rivali storici. Risultato che tutto sommato può andare bene anche per la Juventus che esce dal campo con la consapevolezza di essersela giocata alla pari contro la favorita per la vittoria finale.

Del segno “X” possono essere contente anche le inseguitrici. Il Milan e il Napoli hanno infatti rosicchiato terreno ad entrambe le squadre e proprio i partenopei, vittoriosi a Bergamo nell’esordio di Walter Mazzarri, ospiteranno Lautaro e compagni domenica sera al Maradona: una vittoria dei campioni d’Italia riaprirebbe i giochi.

Inter, brutta notizia per Inzaghi: arriva l’annuncio

I nerazzurri saranno però prima impegnati nella trasferta di Lisbona contro il Benfica in Champions League. Seppur già qualificati agli ottavi, per gli uomini di Inzaghi il match è di rilevante importanza per la conquista del primo posto nel girone che consentirebbe un sorteggio più agevole nell’urna di Nyon a dicembre. Una buona notizia per il tecnico nella partita contro la Juventus è stato il ritorno in campo di Cuadrado.

Cuadrado nuovo problema: annuncio Inzaghi
Cuadrado, nuovo problema: c’è l’annuncio di Inzaghi (LaPresse) – tshot.it

 

Il colombiano è entrato nella ripresa ed è stato sommerso dai fischi dei suoi ex tifosi, che non gli hanno perdonato il “tradimento” di essere passato ai rivali. L’esterno ha avuto numerosi problemi in questo avvio di campionato e non è quasi mai stato a disposizione di Inzaghi che ha gelato i tifosi nerazzurri nel postpartita, parlando proprio delle condizioni del giocatore: “L’ho visto bene, è un campione e non lo dimostra certo questa sera. Purtroppo non è ancora al 100% perché avverte ancora dolore ma gli faccio i complimenti perché si è messo a disposizione vista l’importanza della gara. Adesso speriamo che le terapie che sta svolgendo gli facciano passare il dolore che ha”. Non parole confortanti in vista dei prossimi impegni.

Impostazioni privacy