Inter, non c’è l’accordo: Zhang contro Oaktree, il nuovo proprietario

Zhang è al lavoro per pagare il debito, ma attenzione alle ultime notizie intorno al club nerazzurro. Può cambiare subito il proprietario, la verità

Zhang può salutare l’Inter in vista della prossima stagione. Il presidente dell’Inter dovrà risanare il debito ad Oaktree, ma pochi minuti fa è arrivata la verità a sorpresa sul suo futuro. Corsa contro il tempo per conoscere tutta la verità: la scadenza del 20 maggio è sempre più vicina.

Zhang ora rischia tanto Inter a rischio ecco la verità
Zhang ora rischia tanto Inter a rischio ecco la verità a sorpresa – Lapresse – tshot.it

 

Sono stati anni entusiasmanti in casa Inter con il trionfo dello Scudetto. Un lavoro da urlo di Marotta ed Ausilio seguito da quello in campo dell’allenatore Simone Inzaghi, artefice del successo dei nerazzurri. La svolta è arrivata durante la stagione riuscendo a trovare la quadratura del cerchio decisiva: ora è corsa contro il tempo vista la scadenza del 20 maggio per pagare il debito ad Oaktree. La situazione non è delle migliori per il presidente Zhang, che ora rischia anche l’addio definitivo.

Inter, la svolta per Zhang: cambia tutto per il futuro nerazzurro

La dirigenza nerazzurra è al lavoro per iniziare una nuova stagione mettendo a segno colpi suggestivi in ottica futura. Ecco la verità sul futuro di Zhang, che ora rischia davvero tanto in vista del ruolo da presidente. La notizia dell’ultim’ora è arrivata direttamente da Sky Sport: cosa succede ora intorno al club nerazzurro.

Zhang Inter ecco il nuovo proprietario, si rischia tanto
Zhang Inter ecco il nuovo proprietario, si rischia tanto, ecco la verità – Lapresse – tshot.it

 

Come svelato dal giornalista di Sky Sport, Matteo Barzaghi, è corsa contro il tempo per l’Inter per conoscere il futuro. La scadenza è sempre più vicina: entro martedì bisogna, ma lunedì è festa in Lussemburgo. Zhang dovrà restituire il prestito da 275 milioni più interessi a Oaktree che, in caso contrario, è pronto a escutere il pegno e diventare proprietario del club. Una svolta decisiva per il club nerazzurro per il futuro sempre più nebuloso.

Pochi minuti fa è arrivato il duro attacco ad Oaktree come riportato da Ansa da parte del presidente Zhang: “Nel corso dei mesi che hanno condotto alla data di scadenza della struttura di finanziamento con Oaktree, abbiamo fatto ogni tentativo per trovare una soluzione amichevole con il nostro partner, compresa l’offerta di molteplici possibilità per Oaktree di ottenere un ritorno finanziario completo e immediato“. Poi ha aggiunto senza troppo giri di parole: “Purtroppo, i nostri sforzi finora sono stati esasperati da minacce legali e dalla mancanza di un coinvolgimento significativo da parte di Oaktree. Tutto ciò è stato molto frustrante e deludente, ma questo comportamento sta ora creando una situazione di rischio per il Club che potrebbe metterne seriamente a repentaglio la stabilità”.

Impostazioni privacy