Inter, Zhang lascia: svelato presidente e data annuncio

Aggiornamenti riguardo la cessione dell’Inter. C’è la data dell’annuncio riguardo i nuovi proprietari con Steven Zhang pronto a lasciare. 

Novità clamorose in merito al futuro societario dell’Inter. Ecco la decisione di Zhang e del gruppo Suning, riguardo il destino del club nerazzurro. Nonostante i buoni risultati sportivi, la società cinese è pronta a lasciare. Ecco quando ci sarà l’annuncio sui nuovi proprietari dell’Inter.

Cessione Inter Zhang, la decisione del gruppo Suning (La Presse Foto) – tshot

Quale sarà il futuro dell’Inter? Importanti novità sul destino del club nerazzurro che in campo sta vivendo un momento di forma straordinario. Il club guida la classifica di Serie A ed ha grandi prospettive anche in Champions League. Nonostante ciò, continuano ad esserci delle ombre che riguardano il futuro dell’Inter con Zhang che è pronto a lasciare: ecco quando ci sarà l’annuncio.

Cessione Inter: il giorno della verità, i dettagli

Manca sempre meno al giorno verità per l’Inter con Steven Zhang a lavoro per risolvere questa delicata situazione che rischia di compromettere il suo futuro in nerazzurro.

Si avvicina, infatti, la scadenza del prestito con Oaktree. Il 10 febbraio mancheranno 100 giorni, ecco perché Zhang ha bisogno di nuovi capitali per restituire oltre 300 milioni di dollari (interessi compresi) al fondo statunitense. Il maxi prestito fu richiesto dalla proprietà cinese nel maggio 2021, adesso il gruppo Suning dovrà restituire tutto.

In caso contrario, si procederà alla cessione dell’Inter a Oaktree che può prendere il club in pegno da maggio 2024. L’alternativa è un rifinanziamento di questo debito con Zhang che dovrà trattare direttamente con il gruppo che ha sede in California.

cessione inter
Cessione Inter Oaktree, ecco nuovi aggiornamento sulla trattativa (La Presse Foto) – tshot.it

Cessione Inter: Oaktree in attesa, cento giorni all’addio di Zhang

Manca sempre meno al ribaltone societario per l’Inter con Zhang che rischia di salutare in anticipo e di non festeggiare neanche l’eventuale vittoria dello scudetto. Il 10 maggio scadrà il prestito con il fondo californiano Oaktree: senza un accordo per il rifinanziamento, il presidente dell’Inter dovrà restituire oltre 300 milioni di dollari altrimenti rischia di perdere la società nerazzurra. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, c’è ancora un po’ di incertezza su ciò che potrà succedere nei prossimi mesi con questo cambio di società che potrebbe alterare gli equilibri anche dello spogliatoio e dell’intera tifoseria nerazzurra. La speranza di Zhang è risolvere la questione senza perdere il controllo dell’Inter che è, per il gruppo cinese, un patrimonio da non disperdere.

Impostazioni privacy