Italia, convocazione per un italo-brasiliano: Scalvini si ferma fino al 2025

Bruttissime notizie per l’Atalanta, che perde Giorgio Scalvini e per l’Italia, che è senza difensore centrale.

La rottura del crociato compromette le cose in casa Atalanta – il difensore salterà il sogno di giocare in Supercoppa europea con il Real Madrid e ne avrà per molto, fino al 2025 – e per la Nazionale di Luciano Spalletti, con l’Europeo alle porte.

Infortunio per Scalvini, tegola doppia per l'Atalanta e per la Nazionale
Infortunio Scalvini – tShot (La Presse)

Una tegola vera e propria, con la possibile convocazione per un calciatore italo-brasiliano. Anche se per ora sembra essere stata presa una scelta che verrà presto comunicata dalla Federazione, sulla convocazione al posto di Scalvini con l’Italia, per il ritiro che porta all’Europeo in Germania, dell’estate del 2024.

Infortunio Scalvini, tempi fino al 2025: bruttissime notizie

Bruttissime notizie che arrivano direttamente dagli aggiornamenti di Sky Sport, dopo l’infortunio al ginocchio in Atalanta-Fiorentina per Giorgio Scalvini. Quello che sembrava ricoprire un ruolo da titolare con la Nazionale italiana, sarà costretto a non giocare gli Europei con l’Italia a causa appunto del suo infortunio.

Una rottura del crociato, quella che sembra emergere dai primi esami strumentali sostenuti dal difensore italiano che, in serata, ha subìto la batosta di non giocare più per la Nazionale azzurra, in un ruolo che avrebbe ricoperto probabilmente anche da titolare, nella difesa di Spalletti.

Ma dovrà fidarsi solo del “blocco Inter” e dei suoi ricambi, in difesa, Luciano Spalletti: Giorgio Scalvini si è rotto il crociato e al suo posto, sembra essere Federico Gatti il primo candidato a sostituirlo tra i convocati. Occhio ad una scelta che porta ad un italo-brasiliano.

Un italo-brasiliano al posto di Scalvini: spunta anche un ex Serie A per l’Italia

Da una parte Rafael Toloi, dall’altra Luiz Felipe dell’Al-Ittihad, l’ex Lazio che rientra tra le possibili scelte al posto di Luciano Spalletti, che ora riflette per l’Europeo che dovrà giocare senza Scalvini in difesa, a causa dell’infortunio. Girano attorno a questi nomi le scelte di Luciano Spalletti che, dopo aver rinunciato già a Francesco Acerbi a causa del suo problema per la pubalgia, dovrà rinunciare anche a Scalvini, dovendo fare una scelta ben precisa. Per ora, Gatti sembra il primo indiziato. Ma non è da escludere una sorpresa, tra i convocati per Euro 2024.

Infortunio per Giorgio Scalvini, Gatti o un italo-brasiliano tra i convocati
Infortunio Giorgio Scalvini – tShot (La Presse)

Ultime su Scalvini: quando torna il difensore italiano

Le notizie sono pessime anche per l’Atalanta, ovviamente, che nella prossima stagione partirà senza il proprio centrale difensivo. Perché Scalvini, a causa della rottura del crociato, si ritroverà a non partire tra i disponibili per l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che dovrà chiedere uno sforzo sul mercato alla sua società, proprio per rimpiazzare il suo centrale. Occhio alle occasioni di mercato in Serie A e non solo, che l’Atalanta sa fiutare, potendo permettere dunque a Scalvini un sereno recupero, senza l’esigenza di tornare il prima possibile, velocizzando il percorso di recupero.

Impostazioni privacy