Italia: Spalletti pronto a convocare un italo-statunitense, gioca in Premier

La Nazionale italiana potrebbe presto convocare un calciatore cresciuto negli USA. Come confermato dal ct Luciano Spalletti, l’Italia guarda al futuro e alle prossime convocazioni. A sorpresa nella prossima lista del commissario tecnico italiano potrebbe entrare per la prima volta in calciatore cresciuto in America.

Koleosho
Koleosho

Italia: Spalletti pronto a convocare un calciatore cresciuto in America

Weston McKennie, Serginho Dest, Timothy Weah, Christian Pulisic: la Serie A negli ultimi anni è stata “colonizzata” da diversi calciatori americani, ma attenzione anche alla Nazionale. Il movimento calcistico Made in USA continua a crescere, tanto da aver attirato le attenzioni anche del ct della Nazionale Luciano Spalletti.

L’allenatore dell’Italia, infatti, nel corso di una lunga intervista concessa alla Rai, ha avuto modo di parlare di molti dei calciatori sulla sua lista dei possibili convocati, tra questi anche giovanissimi come Kayode e Luca Ranieri.

“Sono venuti fuori calciatori importanti che si stanno imponendo come Kayode, Ranieri, Koleosho. Ci sono diversi giovani forti, Casadei, già nel giro della Nazionali minori. Mi è piaciuto l’atteggiamento di Lucca nelle ultime partire, Bove sta facendo bene a Roma, deve crescere nella pulizia del gioco ma tiene bene i 90’, arriva sempre in campo. Fabbian e Volpato stanno dando il contributo atteso a Bologna e Sassuolo, Prati a Cagliari è utilizzato. Tutti nomi e giovani interessanti per il nostro futuro”.

Tra questi calciatori un nome non è passato inosservato, ovvero quello di Koleosho. Ma chi è il talento che tanto piace a Spalletti?

Luca Warrick Daeovie Koleosho (Norwalk, 15 settembre 2004) è un calciatore italiano di passaporto statunitense, attaccante del Burnley che è già stato convocato nella nazionale Under-21 italiana.

L’attaccante è stato acquistato dal Burnley in estate. In Inghilterra, la punta, sta trovando un discreto spazio (15 spezzoni in Premier League fin qui), ma la Nazionale sarà presto un dilemma.

Koleosho
Koleosho

Koleosho in Nazionale: le ultime

Nel corso delle prossime settimane, infatti, Koleosho dovrà scegliere per quale Nazionale maggiore giocare. Il suo futuro, infatti, è un tema anche in Inghilterra, dove il caso del giovanotto dell’Under 21 azzurra tiene banco.

Il club inglese, infatti, è di proprietà di  JJ Watt. Ex stella della NFL americana, e co-proprietario del Burnley, ovvero il club che ha comprato la punta dopo gli Europei Under 19 vinti con l’Italia di Alberto Bollini. Lo stesso Watt, da buon americano, starebbe cercando di convincere Koleosho a giocare nella sua Patria. Ma non è tutto perchè Koleosho avrebbe pure la possibilità di sfogliare una discreta margherita di nazionali: oltre a quella italiana, è convocabile anche per quella nigeriana, per via delle nazionalità dei genitori.

Categorie Senza categoria
Impostazioni privacy