Juventus, il grande ex boccia Conte: “Meglio non tornare”

Niente ritorno alla Juventus per Antonio Conte, ci sono altri profili che secondo l’ex la Juventus dovrebbe tenere d’occhio.

Antonio Conte torna alla Juventus? Dopo le ultime dichiarazioni rilasciare da Massimiliano Allegri in conferenza stampa, il futuro del tecnico livornese sembra lontano dai colori bianconeri. Tuttavia, il nome dell’ex juventino si è rivelato ancora una volta divisivo. I tifosi lo vorrebbero, ma gli addetti ai lavori continuano a nutrire più di qualche dubbio.

Antonio Conte alla Juventus
Conte alla Juve, l’ex lo boccia (Ansa) – Tshot.it

Proprio come ha fatto l’ex bianconero Roberto Galia che, intervenuto ai microfoni di Cusano Italia Tv, ha spiegato i motivi per i quali non riprenderebbe il tecnico salentino attualmente senza squadra. “Meglio non tornare dove si è già stati, soprattutto dopo un buon lavoro” ha tuonato l’ex difensore che ha così stroncato le ambizioni dei sostenitori juventini che ancora sperano nel ritorno di fiamma.

Non è detto che riuscirà a fare altrettanto bene” ha poi proseguito Galia che se fosse nei panni della sua ex società farebbe più volentieri altri scelti. Per lui esistono infatti delle alternative che potrebbero ottenere risultati persino migliori dell’ormai storico ex. Sono almeno due i nomi che Galia preferirebbe a Conte, chissà che non potrà essere proprio uno di loro a sostituire Allegri.

Altro che Conte: ecco chi sarà il sostituto di Allegri

Il prossimo 26 marzo sarà un anno senza squadra per Conte che si augura di tornare presto protagonista, il rettangolo verde lo reclama ma con ottime probabilità il suo futuro non sarà alla Juventus. Linea verde da parte del club bianconero che, oltre a badare bene alle proprie risorse economiche, sarebbe lieta di affidare ad un giovane le redini della squadra. Ecco perciò che Galia ha pensato bene di suggerire due nomi per il post Allegri.

Sostituto Allegri Juventus
Addio alla Juventus, il sostituto non sarà Conte (Ansa) – Tshot.it

Sono diversi gli allenatori che negli ultimi mesi hanno avuto la forza di mettersi in mostra e uno di questi conosce bene i colori bianconeri visto che è con quelli che è cresciuto. E poiché non ha avuto il piacere di viverseli da giocatore, sarebbe ben lieto di dare il massimo in qualità di tecnico. Il profilo in questione è quello di Raffaele Palladino del Monza. In scadenza proprio come l’altro nome caldo.

Si tratta di una pista che secondo Galia, e secondo gli esperti, è da tenere d’occhio con grande attenzione. L’allenatore per il futuro della Juventus si chiama Thiago Motta, l’ex Inter ha dimostrato di sapere il fatto suo e tra gli emergenti è probabilmente quello più promettente. Il suo entusiasmo e la sua giovane età porterebbero una ventata d’aria fresca, cosa che con Conte non è garantita. Ancora un po’ di pazienza e la verità verrà a galla.

Impostazioni privacy