Juventus in guai seri: l’annuncio di Giunti preoccupa tutti

Cristiano Giuntoli è da un anno a questa parte ritenuto essere una sorta di salvatore per la Juventus, ma le cose non stanno bene.

In un annuncio confidenziale, il capo dell’Area sportiva bianconera ha infatti svelato che i suoi progetti rischiano seriamente di essere compromessi da una situazione societaria che di conseguenza potrebbe gravare seriamente anche sui risultati sportivi della Vecchia Signora.

La Juventus è nei guai, e Giuntoli l'ha confermato
Non tira buona aria dalle parti della Continassa per la Juventus (LaPresse) – tshot.it

Che fosse facile ricostruire una squadra, ed un club, allo sbando come la Juventus nessuno l’ha mai detto, però forse Cristiano Giuntoli infondo avrebbe sperato di trovarsi in una situazione completamente diversa a questo punto del suo lavoro rispetto a quella nella quale si trova attualmente.

Juventus in guai seri: la confessione di Giuntoli non lascia dubbi

Dopo aver assaporato per pochissimo la possibilità di lottare per lo Scudetto, la Juventus si è vista crollare tutte le certezze di inizio stagione dopo un filotto di risultati negativi consecutivi che l’hanno fatta scivolare dal primo addirittura al terzo posto. In questo lasso di tempo sono uscite fuori tutte le lacune della Vecchia Signora, alle quali il capo dell’Area sportiva bianconera Cristiano Giuntoli proverà a porre rimedio in estate con una programmazione meticolosa della prossima stagione.

A fronte di questo negli uffici della Continassa si starebbe parlando di tantissime cose, ma la realtà dei fatti è più preoccupante di quanto effettivamente ci si possa immaginare. Al momento del suo arrivo Giuntoli non avrebbe mai immaginato di ritrovarsi a questo punto del lavoro ancora praticamente a zero, eppure la confessione fatta ad uno dei suoi colleghi non può che far preoccupare tutto l’ambiente bianconero in vista del futuro.

In confidenza al direttore sportivo della Lazio Angelo Fabiani Cristiano Giuntoli ha infatti detto: “Non so se ce la faccio in 2-3 anni a rimettere a posto le cose“, a conferma di quanto la Juventus si porti ancora dietro gli strascichi della passata gestione. A riportarlo Nicolò Schira in un post pubblicato sul proprio profilo X.

Giuntoli ha un dilemma, ma il lavoro avrà la meglio su tutto

Come confessato a Fabiani Cristiano Giuntoli teme di non riuscire a sistemare le cose in casa Juventus nell’arco di tempo che si era prestabilito. Il capo dell’Area sportiva bianconera non è però nuovo ad imprese folli, vedi lo Scudetto a Napoli, motivo per il quale dalle parti della Continassa c’è massima fiducia nel suo modo di agire e valutare le cose.

Come detto poi sempre dallo stesso Fabiani “Nel calcio non contano i soldi ma le idee“, e l’impressione è che Giuntoli ne abbia parecchie per riuscire a riportare la Juventus ai livelli che merita. Ovvio, i risultati potranno non essere immediati a questo punto, ma presto tutto verrà messo in ordine. Staremo a vedere.

Giuntoli ha un pensiero fisso nella mente
Giuntoli teme di non poter sistemare le cose in casa Juventus nell’arco di 2-3 anni (LaPresse) – tshot.it

 

Impostazioni privacy