Juventus, l’affare non si fa: il Milan rovina tutto

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, la Juventus avrebbe programmato una cessione che però rischia di saltare a causa proprio del Milan.

Juventus e Milan stanno duellando non solo per occupare il secondo posto in classifica, da conquistare più per avere la sicurezza di prendere parte alla prossima edizione della Champions League che per una questione di onore. Però si profila una competizione anche sul mercato.

Niente affare Juventus, colpa del Milan
Milan-Juventus: intreccio di mercato (Ansa) Tshot.it

Ci sono alcuni calciatori, soprattutto esteri, che sono stati accostati ad entrambi i club. La Juventus ed il Milan rischiano di dovere entrare in competizione reciproca per far valere i propri interessi in sede di sessione trasferimenti. Infatti pure per quanto riguarda le cessioni, i desiderata delle due squadre pare possano portare entrambe le dirigenze a pestarsi i piedi. Sia la Juventus che il Milan hanno dei calciatori che potrebbero tranquillamente finire nella lista dei cedibili.

E sembra che si stia venendo a creare una situazione nella quale tanto i bianconeri quanto i rossoneri potrebbero volere vendere un loro elemento alla stessa squadra. La quale però avrebbe intenzione di scegliere solo uno di due obiettivi possibili, penalizzando di fatto o la Vecchia Signora o il Diavolo.

Juventus o Milan, da chi compra questo club?

I panni dell’acquirente li indosserà la Fiorentina, la quale dovrà scegliere a chi rivolgersi per trovare un elemento che possa sposarsi in pieno con il proprio progetto tecnico e tattico. Questo a prescindere o meno dalla permanenza di Vincenzo Italiano in panchina.

I viola devono decidere se continuare a puntare sul brasiliano Arthur, attualmente in prestito in Toscana proprio dalla Juve. O se vale la pena scommettere sul milanista Yacine Adli. Tutti e due hanno trovato un largo impiego quest’anno, dopo che nei loro precedenti anni rispettivamente in bianconero e rossonero erano finiti nel dimenticatoio.

Niente affare Juventus, colpa del Milan
Cessioni in vista per Milan e Juventus (Ansa) Tshot.it

Al momento Arthur si può considerare un vero e proprio titolare della Fiorentina. Il 27enne carioca, che dal 2018 al 2022 era stato regolarmente convocato dal Brasile, ha giocato almeno un minuto in ogni partita di campionato in questa stagione. Ed il suo minutaggio è quello di un titolare in piena regola, figurando poi in maniera fissa tra le sostituzioni compiute.

Anche Adli può dirsi soddisfatto, al Milan dall’estate 2022 e con la precedente annata che era stata contrassegnata da un prestito al Bordeaux, non aveva mai giocato così tanto. Ciò nonostante i rossoneri potrebbero tranquillamente cederlo per una cifra che superi almeno i dieci milioni di euro.

Qualora la Fiorentina scegliesse di non riscattare Arthur dall’attuale prestito dalla Juventus, potrebbe scegliere proprio il 23enne franco-algerino per colmare il vuoto a centrocampo. Ed i bianconeri sarebbero costretti a trovare un nuovo acquirente per il brasiliano, di ritorno a Torino e che non rientra nei piani della società.

Impostazioni privacy