Juventus, nuova svolta Vlahovic: costretti a cederlo

In casa Juventus continua a tenere banco il tema riguardante il futuro di Dusan Vlahovic, tornato al gol contro l’Inter: c’è la nuova svolta

Primo tempo scoppiettante, mentre la seconda frazione di gioco è stata alquanto rivedibile. Potremmo riassumere così il Derby d’Italia, andato in scena fra le mura dell’Allianz Stadium e terminato in parità. Juventus e Inter si sono affrontate faccia a faccia, ma nessuna delle due compagine è riuscita a portarsi a casa il bottino pieno.

Calciomercato Juventus, svolta Vlahovic
Vlahovic, colpo di scena sul futuro (LaPresse) – tshot.it

Il verdetto conclusivo è un punto a testa. Giusto così, considerando quanto si è visto all’interno del rettangolo verde di gioco. Protagonisti i due riferimenti principali in attacco, ossia Dusan Vlahovic e Lautaro Martinez. Il bomber serbo, schierato nuovamente come titolare da mister Massimiliano Allegri, ha aperto le danze al minuto 27, ma poco più tardi è giunta la risposta del capitano nerazzurro.

Quest’ultimo ha sfruttato alla grande un prezioso assist partito dai piedi del collega Marcus Thuram. Alla fine il risultato fa comodo sia alla ‘Vecchia Signora’ che alla truppa milanese. Per la Juventus, in particolare, era importante non subire una sconfitta per mano della capolista, così Allegri e i suoi uomini possono restare ancorati al treno Scudetto.

Inoltre, la rete siglata dal bomber di Belgrado rappresenta sicuramente un buon segnale in ottica futura. Nell’ultimo periodo Vlahovic si era seduto in panchina in più di un’occasione, scenario che alimenta inevitabilmente i dubbi sulla permanenza del centravanti classe 2000 a Torino.

E in effetti non è affatto scontato che il matrimonio tra il club di Exor e l’ex Fiorentina vada avanti. Dalla prossima stagione l’attaccante serbo peserà a bilancio ben 20 milioni lordi, poiché non può usufruire del Decreto Crescita. Aggiungiamo che il feeling con Massimiliano Allegri non è mai scattato e difficilmente avverrà un ribaltone in panchina al termine dell’annata sportiva in corso.

Vlahovic via dalla Juventus: cessione obbligata e ritorno di fiamma

Ragion per cui Vlahovic non disdegnerebbe un trasferimento altrove nell’estate del 2024. Il portale ‘Footballinsider247.com’ riferisce che addirittura la Juventus potrebbe essere costretta a cederlo fra qualche mese, a causa della situazione finanziaria non esattamente florida.

Nuova svolta sul futuro di Vlahovic
Juve costretta a cedere Vlahovic: l’Arsenal può approfittarne (ANSA) – Tshot.it

Inoltre, sempre secondo la fonte citata, il bomber di Belgrado sarebbe in cima alla lista dei desideri dell’Arsenal targato Arteta, insieme a Ivan Toney del Brentford. I ‘Gunners’ avevano già provato ad acquistare Vlahovic prima del passaggio in bianconero e l’interesse nei suoi confronti, a quanto pare, non è assolutamente tramontato, anzi.

Ad ogni modo, a prescindere che l’ex Fiorentina rinnovi o meno (contratto in scadenza il 30 giugno del 2026) serviranno minimo 60-70 milioni di euro per appropriarsi del suo cartellino. La società torinese punta sul centravanti serbo e di certo non intende svenderlo.

Impostazioni privacy