Juventus, offerta accettata: 17 milioni per il sì

Colpo di scena Juve, siamo ai dettagli: sono bastati 17 milioni per sbloccare la trattativa che si farà ad apertura di mercato.

Squadre impegnate sul campo in questi giorni ma ormai ci siamo, a breve sarà anche calciomercato vero. Dopo mesi di voci ed attese i tifosi del campionato italiano potranno finalmente capire quali sono le reali intenzioni delle proprie squadre del cuore ed aspettare i nuovi arrivi. Una di quelle che si prospettano molto vivaci per la prossima sessione è ovviamente la Juventus che nell’estate del 2023 si è mossa ben poco ma che ora vuol cambiare il trend affidandosi a Giuntoli.

Illing vicinissimo alla cessione dalla Juve
Offerta accettata, Max Allegri può sorridere (tshot.it – Ansa foto)

I bianconeri sicuramente andranno alla ricerca di un centrocampista di qualità e non è detto che gli arrivi in rosa possano essere  due. Occhi su possibili colpi per migliorare la difesa ed attendere i movimenti delle altre per l’attacco. Dovesse arrivasse infatti una super offerta per Dusan Vlahovic, sembra che i bianconeri possano pensare di cedere il serbo anche a gennaio, ma solo se arrivasse una valida alternativa.

Juventus, offerta accettata: 17 milioni per il sì

Tutto questo, tenendo conto delle possibilità economiche che hanno anche le altre big con cui è facile ritrovarsi sugli stessi obiettivi. Inter e Milan però per adesso non sembrano aver individuato la cessione giusta da fare mentre in casa Napoli saranno presto disponibili ben 25 milioni di euro che arriveranno da Lipsia per la cessione di Eljif Elmas. Anche i bianconeri però si stanno attrezzando per mettere qualcosina da parte.

Samuel Iling-Junior ad un passo dalla cessione
Samuel Iling-Junior vicinissimo all’Aston Villa (tshot.it – Ansa foto)

Cristiano Giuntoli avrebbe già trovato l’accordo: 17 milioni di sterline per convincere la Juventus a cedere, ci è riuscito l’Aston Villa. I Villans, avrebbero infatti ormai perfezionato l’acquisto del ventenne attaccante, Samuel Iling-Junior per quella cifra secondo Football Insider. Secondo le voci di mercato, Illing-Junior avrebbe suscitato l’interesse anche del Tottenham, ma ormai sarebbe vicinissimo alla firma per giocare al ‘Villa Park’.

Un’ottima cifra quindi, quella che potrebbe mettere nel proprio tesoretto la società italiana, visto che anche se con ampi margini di miglioramento, per ora il classe 2003 sembrerebbe un elemento della rosa da poter sacrificare. Illing-Junior ha collezionato 7 presenze all’interno dell’attuale campionato dei bianconeri che però hanno bisogno di soldi da reinvestire in altre zone del campo.

Il britannico, che gioca principalmente ai lati del campo in fase offensiva, arrivò nelle giovanili della Juve nel settembre del 2020 e proprio da una squadra di Premier League, il Chelsea. Dopo pochi anni la Juve che risulta averlo pagato poco più di centomila euro, potrà fare una bella plusvalenza sul calciatore che ritroverebbe quindi il suo Paese d’origine per lanciarsi definitivamente.

Impostazioni privacy