Juventus, scuse finite: la decisione su Allegri

La Juventus perde in casa con l’Udinese e non sa più vincere. Sono 3 partite senza vittoria per la squadra di Allegri che ha totalizzato 1 punto e perso terreno dall’Inter.

Ecco perché è stato messo in discussione il lavoro dell’attuale allenatore che non starebbe rispettando i piani secondo alcuni, ma non per la società che da sempre puntava soltanto a rientrare in zona Champions per quest’anno. Ecco che allora si proverà a capire come potrà andare in vista del prossimo anno. Perché pare che la Juventus voglia continuare con Allegri, ma occhio alle sorprese.

Allegri Juventus
Allegri Juventus (LaPresse) – tshot.it

Già più volte in questi anni è capitato che, mentre la Juventus confermava l’allenatore poi arrivava l’esonero a sorpresa dopo poco e ora anche Allegri rischia. Il tecnico è soltanto ad un anno dalla scadenza del contratto e per questo motivo che potrebbero esserci dei cambiamenti in vista del futuro. Il tecnico e la società si incontreranno soltanto a fine anno.

Juventus: Allegri rischia il posto, la critica e la scelta

Un momento non facile per la Juventus di Allegri che torna ad essere messo in bilico con l’esonero che può arrivare solo a fine stagione però. Tante le critiche che sono arrivate al club bianconero nonostante il secondo posto in classifica. Nelle ultime settimane però la Juve ha mollato il passo e praticamente detto addio allo scudetto.

Polemiche sulla Juve
Polemiche sulla Juve di Allegri (LaPresse) tshot.it

Lele Adani ha preso una posizione forte contro Allegri per il suo lavoro alla Juventus“Scuse finite, responsabilità e autocritica. La verità è una, che padre tempo come sempre opera in silenzio”.

Secondo l’ex calciatore e oggi opinionista bisognerebbe cambiare qualcosa, partendo dall’allenatore, per provare a dare una svolta al progetto bianconero e farlo tronare ad essere vincente il prima possibile. Intanto, ci sarebbe anche una decisione che avrebbe preso anche la stessa società nei confronti dell’attuale allenatore.

Secondo le ultime notizie la proprietà della Juve non manderà via Allegri anche senza scudetto. In caso di qualificazione alla prossima Champions League, che è da inizio stagione il vero obiettivo minimo stagionale, la società vorrà continuare con l’attuale tecnico. Un traguardo che sembra già archiviato per la squadra bianconera che però ora si è allontanata dal primo posto. Secondo le ultime notizie vicine al club bianconero John Elkann ritiene Allegri il miglior allenatore possibile per raggiungere gli obiettivi prefissati per questa società. Solo a fine stagione si saprà con certezza quello che sarà il futuro di Max e della stessa Juve.

Impostazioni privacy