Juventus, scelto il bomber: preso il nuovo Mudryk a 10 milioni

La Juventus in vista dell’estate sa di dover fare diverse operazioni ma sa che deve anche tenere sotto controllo i conti. In tal senso, la dirigenza bianconera lavora al nuovo bomber ed arrivano sviluppi importanti. Preso il centravanti del futuro, considerato da molti, non per ruolo, il nuovo Mudryk a 10 milioni.

In vista dell’estate i bianconeri hanno due obiettivi su tutti. Da un lato cercare degli innesti in grado di alzare il livello della rosa per tornare a puntare allo Scudetto. Dall’altro tenere i conti in ordine, per quanto possibile, dal momento che la situazione si fa ogni giorno più complicata. In tal senso, arrivano sviluppi importanti in sede di mercato. Cristiano Giuntoli, infatti, ha messo nel mirino quello che è indicato da tutti gli esperti come il nuovo Mudryk. Sarà lui il nuovo centravanti bianconero e l’affare arriva a conclusione a costo di saldo. Si parla, infatti, di un esborso da circa 10 milioni di euro.

Mercato Juventus, preso il nuovo Mudryk
Mercato Juventus, i bianconeri hanno scelto il nuovo bomber ed i tifosi sono pronti ad esultare: ecco il nuovo Mudryk per i bianconeri (Tshot.it)

Juve, preso il nuovo Mudryk: colpo da 10 milioni

Come è noto, Cristiano Giuntoli si è affermato nel grande calcio proprio per la sua capacità di scovare talenti in giro per l’Europa. Adesso ha messo gli occhi in ucraina e vuole chiudere in fretta per il nuovo bomber, da più parti indicato come il nuovo Mudryk.

Stando a quanto raccontato da TuttoSport oggi in edicola, infatti, la Juventus ha messo nel mirino Danylo Sikan, talentuoso bomber in forza allo Shakhtar Donetsk. Si tratta di un calciatore dal potenziale enorme ed i bianconeri, con Milik e Kean che dovrebbero salutare, vogliono chiudere in fretta per lui per affiancarlo a Vlahovic.

Juventus su Sikan
La Juventus in vista dell’estate lavora al nuovo bomber ed ora mette gli occhi su Sikan dello Shakhtar Donetsk: le ultime a riguardo (Tshot.it)

Juventus su Sikan: tutto sul bomber dello Shakhtar

Classe 2001, pur non essendo un centravanti da 30 gol a stagione, almeno non ancora, ha tanta qualità. Che mette anche al servizio dei compagni di squadra, visto che oltre che da centravanti sa agire anche da esterno d’attacco, sia a destra che a sinistra. Viste le sue enormi qualità, è considerato come il nuovo Mudryk del calcio ucraino e la Juventus non vuole lasciarselo scappare. In Europa ha già dimostrato il suo valore, visto che in sei partite in Champions League ha segnato ben 4 gol.

Impostazioni privacy