Juventus, svolta Allegri: una Nazionale dopo gli Europei

Il futuro di Massimiliano Allegri potrebbe essere lontano dalla Juventus ma su una panchina di una Nazionale.

La separazione tra la Juventus e Massimiliano Allegri appare ormai inevitabile con il club bianconero pronto a ripartire da un nuovo tecnico in vista della prossima stagione.

Allegri futuro panchina nazionale
Futuro in dubbio per Allegri (LaPresse) – tshot.it

L’annata ricca di alti e bassi non ha convinto la dirigenza bianconera che è pronta a cambiare nonostante il contratto che lega il tecnico livornese alla squadra fino al giugno del 2025. L’obiettivo di Allegri è ora quello di chiudere al meglio la stagione giocandosi la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta con l’opportunità di salutare con la vittoria di un trofeo. Per l’allenatore ex Milan e Cagliari potrebbero poi aprirsi le porte di un futuro sulla panchina di una Nazionale.

Calciomercato, Allegri nel mirino di una nazionale

Massimiliano Allegri sarebbe finito sul taccuino del Belgio in ottica futura. La nazionale potrebbe salutare Domenico Tedesco al termine dei prossimi europei con il tecnico che piace anche al Milan, alla ricerca di un nuovo allenatore.

Allegri futuro panchina nazionale
Allegri nel mirino del Belgio (LaPresse) – tshot.it

Alla guida della Nazionale belga dal febbraio dello scorso anno, Domenico Tedesco sarebbe uno dei profili sondati dalla dirigenza del Milan per il futuro della propria panchina e potrebbe quindi salutare la nazionale di De Bruyne e compagni al termine degli europei che si disputeranno in estate. Uno dei nomi che piacciono al Belgio per il futuro della Nazionale è quello di Massimiliano Allegri con il tecnico della Juventus che potrebbe quindi tentare la sua prima avventura alla guida di una Nazionale.

Un’idea che potrebbe quindi aprire una nuova porta alla carriera di Massimiliano Allegri che attende l’incontro con la Juventus per ufficializzare quello che sarà il suo futuro. Nel frattempo la Juventus sta continuando il lavoro per la rivoluzione che la aspetta in vista della prossima estate, a partire dal cambiamento in panchina. In pole resta sempre Thiago Motta, tecnico del Bologna che sta facendo molto bene con i rossoblu.

La volontà della Juve è quella di affidarsi al tecnico italo-brasiliano mettendo sul piatto un triennale. In queste ultime settimane però si starebbe facendo di nuovo forte l’interesse del Milan per l’ex centrocampista dell’Inter con Ibrahimovic grande sponsor del tecnico del Bologna. La Juventus è quindi chiamata ad accelerare per battere la concorrenza dei rossoneri ed assicurarsi l’allenatore per la prossima stagione.

Impostazioni privacy