Kessie torna in Serie A: intesa sulla formula e firma

Franck Kessie in maniera del tutto inattesa è pronto a far rientro in Serie A ed a salutare l’Arabia Saudita dopo un solo anno. Si tratta di un colpo di altissimo profilo per rinforzare la linea mediana. E con l’intesa sulla formula può arrivare anche la tanto agognata firma. Andiamo a vedere le ultime a riguardo.

L’ivoriano, nonostante sia passato del tempo, resta uno dei centrocampisti più decisivi per le sorti della propria squadra che siano stati visti in Serie A negli ultimi anni. Aveva la straordinaria capacità di saper essere incisivo in ogni fase di gioco. Dall’impostazione fino ad arrivare alla conclusione, senza dimenticare l’interdizione.

Si tratta, infatti, del centrocampista per eccellenza, del mediano moderno per antonomasia, dal momento che come se non bastasse quanto detto fino a questo momento ha anche tantissimi gol nei piedi. In tal senso, adesso l’ex Milan ed Atalanta in maniera del tutto inattesa è pronto a tornare in Serie A.

Kessie in Serie A
Franck Kessie torna in Serie A: arriva la svolta (Tshot.it) – foto da Ansa

L’ex Milan ed Atalanta torna in Serie A

Muscoli, cervello e freddezza sotto porta lo rendono un calciatore a cui è difficile rinunciare. Se non per un credo tattico molto particolare e preciso, come successo con Xavi al Barcellona. In tal senso, però, Kessie è pronto a salutare l’Arabia Saudita ed a tornare nel calcio che conta.

Stando a quanto raccontato da “FantaMaster“, infatti, la Juventus potrebbe seriamente pensare a Franck Kessie nel caso in cui dovesse seriamente salutare a parametro zero Adrien Rabiot. I bianconeri sono fiduciosi di trovare la quadra con il calciatore, ma ovviamente restano degli ostacoli non di poco conto da tenere in considerazione.

Juventus su Kessie
Kessie è pronto a tornare in Serie A: lo vuole la Juventus (Tshot.it) – foto da Ansa

Kessie alla Juventus: le ultime sulla formula e sulle cifre dell’affare

Come detto, non preoccupa particolarmente la trattativa con il giocatore, che vuole tornare in Europa e che è disposto a ridursi l’ingaggio, fuori portata per l’Europa. C’è però da convincere l’Al-Ahli, squadra proprietaria del cartellino. I bianconeri, infatti, dovranno convincerli a lasciarlo partire a basso costo.

Si potrebbe ragionare, magari, sulla base di un prestito, che potrebbe essere la formula in grado di soddisfare tutte le parti in causa. Tutto dipenderà, ovviamente, da quel che accadrà a Rabiot, ma Kessie può essere una pista davvero molto interessante per la Juventus.

Impostazioni privacy