La storia di Simone Zaza lascia interdetti, che fine ha fatto il bomber

La storia di Simone Zaza, che fine ha fatto l’ex centravanti della Nazionale italiana? La sua vicenda lascia tutti senza parole .

Da quasi due anni è uno degli svincolati di lusso non solo nel panorama calcistico italiano, ma anche internazionale. Oltre ad aver vestito maglie prestigiose in Serie A è stato capace di giocare anche in campionati esteri. Senza dimenticare la sua esperienza con la Nazionale italiana. Poi, da un giorno all’altro, dopo essere rimasto svincolato dal Torino nessuna squadra si è fatta più sentire. Simone Zaza ci spera ancora, ma fino a questo momento non ha alcun tipo di contratto con nessun team.

Svelata la verità su Zaza
Che fine ha fatto Simone Zaza? Tshot.it (Foto LaPresse)

In molti davvero non se ne capacitano visto che, a prescindere da tutto (rigore fallito ai quarti di finale negli Europei contro la Germania) è un attaccante di tutto rispetto che i suoi gol li ha sempre fatti. La sua ultima esperienza al Torino (pagato ben 12 milioni di euro dal Valencia) ha deluso molto le aspettative dei tifosi granata che si aspettavano molto da lui. Dopo quattro anni in Piemonte (sponda granata) Zaza ha fatto perdere le sue tracce.

In molti si chiedono che fine abbia fatto. Prima un infortunio al ginocchio che, però, è stato superato. Ed ora? A dare una risposta ci ha pensato direttamente la sua compagna, Angelica Hertal che con un post sui social ha voluto chiarire la situazione.

Zaza, che fine ha fatto l’ex Juventus? Il post della compagna parla chiaro

Con il Sassuolo era una vera e propria macchina da gol con ben 20 centri. Tanto è vero che ha catturato l’attenzione di un top club come la Juventus che decise di puntare su di lui sborsando ben 18 milioni di euro. Con i bianconeri si è tolto la soddisfazione di vincere campionato, Coppa Italia e Supercoppa. Poi la prima esperienza all’estero in Premier League con il West Ham. Nel Regno Unito, però, le cose non sono andate come sperava. Poi altra esperienza estera, questa volta in Liga, al Valencia. A titolo definitivo.

Svelata la verità su Zaza
Un club italiano voleva Simone Zaza Tshot.it (Foto LaPresse)

Le cose in Spagna sono andate meglio: 53 presenze e 19 gol. Poi un Europeo giocato da protagonista, ma macchiato per quel rigore fallito contro i tedeschi ai quarti. Nel 2018 il suo procuratore riceve la telefonata del Torino interessato al costo delle sue prestazioni e l’affare si conclude. Ed ora? Il nulla assoluto visto che è ancora svincolato.

Tempo fa la compagna e modella Angelica Erthal ha “aggiornato” la sua vicenda. Una notizia bellissima visto che aveva annunciato di aspettare un bambino da lui. Di Zaza, però, si sono perse proprio le tracce. A dire il vero, però, un interessamento da parte di un club per l’attaccante c’era stato eccome. Si tratta del Bari. L’attuale ds Ciro Polito ha rivelato di aver provato a convincerlo ad accettare il trasferimento in Puglia, ma senza riuscirci. Tra gli svincolati di lusso voleva solamente lui. Si sono anche incontrati, ma non è scattata la scintilla. La prossima stagione sarà quella buona?

Impostazioni privacy