L’annuncio che ‘terremota’ la Formula 1: Ferrari, addio choc

Un annuncio bomba che lascia sotto choc i tifosi della Ferrari: terremoto in Formula 1, così salta proprio tutto.

In quella che a conti fatti sarà la stagione più lunga della storia recente, la Formula 1 ha già vissuto dei momenti epici che hanno tracciato le gerarchie nel paddock. E in prima fila non può esservi il grande favorito, già tre volte campione del mondo.

Ferrari, annuncio e svolta: tutti sotto choc
Ferrari, annuncio pazzesco: è cambiato tutto (LaPresse) – Tshot.it

Max Verstappen a Miami non è riuscito a portare la sua Red Bull sul gradino più alto del podio dovendo piegarsi alla prestazione meravigliosa di Lando Norris su McLaren. E la Ferrari ha dimostrato di essere ancora lì, nonostante le evidenti difficoltà. Terzo e quarto posto ed una classifica costruttori che sorride non poco alla Scuderia di Maranello, lanciata alle spalle della Red Bull. Ma in Ferrari, come è naturale che sia, si lavora anche al futuro.

Il progetto per l’anno prossimo sta prendendo rapidamente forma: uno dei cardini sarà chiaramente Lewis Hamilton. Il pilota inglese, che compirà 40 anni nel 2025, è stato scelto per affiancare Charles Leclerc l’anno prossimo: un’accoppiata, con buona pace di Sainz, da urlo. E lo spagnolo in questo particolare momento non ha ancora ufficializzato il suo prossimo team.

Ma le novità in casa Ferrari non sono terminate. Qualche ora fa l’ingegnere di pista che per 5 anni ha accompagnato Leclerc, Xavi Marcos, è stato relegato ad altri progetti sempre in ambito Formula 1: al suo posto l’italiano Bryan Bozzi.

Ferrari, annuncio a sorpresa: addio clamoroso

I cambiamenti in Ferrari non finiranno qui. È chiaro da mesi come la Scuderia di Maranello abbia messo in cima alla lista Adrian Newey, progettista dietro al miracolo Red Bull che qualche tempo fa ha annunciato ufficialmente l’addio alla Scuderia di Milton Keynes a partire dal 2025.

Ferrari, annuncio e svolta: tutti sotto choc
Ribaltone totale Ferrari (LaPresse) – Tshot.it

Una manciata di ore fa, però, il consigliere strategico della Red Bull Helmut Marko ha smorzato gli entusiasmi allontanando di fatto Newey dalla firma col Cavallino Rampante, da molti data quasi per scontata.

“Di che colore vedo vestito Adrian Newey in futuro? Ritengo che il rosso su Adrian stoni un po’ col blu scuro attuale. Penso sia più fattibile un bel colore come il verde. Il riferimento è chiaramente all’Aston Martin, l’altra scuderia palesemente interessata alla firma del progettista britannico libero dal 2025.

Il Team di Stroll ha sempre apertamente elogiato con entusiasmo l’idea di accogliere Newey in verde, in un futuro non troppo lontano. E lo stesso Fernando Alonso, che recentemente ha rinnovato con l’Aston Martin fino al 2026, ha detto di essere entusiasta all’idea di una collaborazione. Per la Ferrari, almeno stando a quanto riferito da Marko, sembrerebbe potersi mettere male. Con Adrian Newey che rischia di avvicinarsi pericolosamente all’Aston Martin.

Impostazioni privacy