Lazio-Milan, denuncia shock: minacce di morte dopo la partita

La partita tra Lazio e Milan è stata arricchita di clamorose polemiche che sono sfociate, poi, in minacce di morte: è arrivata la denuncia.

La gara dell’Olimpico è stata estremamente complicata sotto tutti i punti di vista e a fine partita si è arrivati al punto più alto delle situazioni complesse. La partita è stata molto divertente durante i 90 minuti ma nella parte finale è stata ricca di espulsioni dovute che sono costate care anche all’arbitro Di Bello che sarà squalificato per un lungo periodo.

Pulisic minacce di morte dopo Lazio Milan
Minacce di morte dopo Lazio-Milan (LaPresse – tshot.it

Le polemiche di Lazio-Milan sono dovute soprattutto alla gestione arbitrale della partita che ha portato a tre espulsioni in casa Lazioe, secondo l’ambiente biancoceleste, ha portato alla sconfitta.

Lazio-Milan, polemiche per le espulsioni: cosa è successo

Lazio-Milan è stata la partita delle polemiche, tra espulsioni a più non posso e l’antisportività a farla da padrona. La gara dell’Olimpico era fondamentale sia per la squadra di Maurizio Sarri che per quella di Stefano Pioli e alla fine proprio i rossoneri ne hanno beneficiato, portando a casa tre punti fondamentali nella corsa al secondo posto con la Juventus.

Nel secondo tempo l’arbitro Di Bello ha perso il controllo della partita e le due squadre sono diventate nervosissime. Il numero di falli è aumentato a dismisiura e si è arrivati alla parte finale della partita con tre espulsioni e tanto caos.

L’espulsione di Luca Pellegrini è quella che fa più discutere,. Il terzino della Lazio avrebbe voluto fermare il gioco per permettere le cure a Castellanos, fermo a terra per un colpo al volto, ma Pulisic ha deciso di non fermarsi e continuare il gioco venendo poi atterrato dall’esterno biancoceleste.

Minacce di morte a Pulisic dopo Lazio-Milan

Il gesto di Pulisic è stato considerato antisportivo da tantissimi tifosi della Lazio che dopo la partita hanno scatenato il caos. Il calciatore americano è stato preso di mira e accusato di grave comportamento antisportivo.

I problemi, però, sono nati da alcuni commenti che hanno preso una brutta piega. Sono arrivati insulti personali, e non solo, per l’attaccante ex Chelsea, ma soprattutto minacce di morte e auguri poco nobili nei suoi confronti.

L’atteggiamento di una parte dei tifosi della Lazio è stato pesantemente condannato dal Milan che non ha perso occasione per mostrare vicinanza al proprio calciatore.

Pulisic e Guendouzi in Lazio-Milan
Pulisic e Guendouzi a contrasto in Lazio-Milan (LaPresse – tshot.it

Gravi accuse a Di Bello: lunga squalifica

L’arbitro Di Bello è stato pesantemente bocciato dopo Lazio-Milan. Il direttore di gara è finito al centro delle polemiche per una direzione di gara poco positiva e certamente non autoritaria.

Di Bello protagonista negativo in Lazio Milan
Di Bello squalificato dopo Lazio-Milan (LaPresse – tshot.it

Ora per l’arbitro Di Bello è attesa una lunga squalifica. Resterà fermo per almeno un mese e non è detto che alla ripresa dell’attività sarà di nuovo in campo in Serie A o se ripartirà dalla Serie B.

Impostazioni privacy