Leao-Milan, la dedica manda i tifosi in estasi

I tifosi milanisti si sono emozionati nell’ascoltare le splendide parole di Rafael Leao: la dedica dell’attaccante è da brividi.

Rafael Leao è tornato pienamente disponibile da qualche settimana e Pioli lo ha subito schierato titolare nelle ultime gare che hanno visto impegnato il Milan. Tuttavia il portoghese ha ancora bisogno di trovare la migliore condizione e soprattutto di recuperare quell’abitudine al gol che ha fatto spesso le fortune dei rossoneri.

Milan, dedica di Leao ai tifosi
Milan, la dedica di Leao ai tifosi (LaPresse) – tshot.it

L’attaccante ex Sporting Lisbona e Lille non va a segno dal 7 novembre, ovvero dalla vittoria a San Siro contro il Paris Saint-Germain in Champions League. Un digiuno che il lusitano spera di interrompere presto per riprendersi il Milan e riconquistare i tifosi rossoneri. Il giocatore ha voluto mandare segnali di grande affetto proprio ai fan del Diavolo, lasciando intendere che al momento nel suo futuro c’è solo il Milan.

In un’intervista rilasciata a Sky il 24enne di Almada ha raccontato molti dettagli della sua vita professionale e privata, riservando in più occasioni parole al miele nei confronti della squadra che gli ha permesso di esplodere definitivamente e dei suoi appassionati tifosi, che non fanno mancare mai il loro sostegno a lui e a tutto il club.

Leao al miele con i tifosi del Milan: le parole del portoghese

Leao ricorda che quando è arrivato al Milan, nell’estate 2019, nessuno parlava di lui. L’attaccante, all’epoca 20enne, aveva già fatto vedere buone cose in Francia ma l’impatto con San Siro e con una realtà come quella rossonera è ovviamente molto diversa. I primi tempi per Leao non sono stati semplici ma con il passare del tempo il portoghese è diventato sempre più una colonna del Milan e un idolo dei tifosi.

Leao-Milan, dedica emozionante
Leao, parole al miele per i tifosi rossoneri – Foto ANSA (Tshot.it)

Per questo li ringrazio, ha detto Leao a Sky, sottolineando che i fan rossoneri gli hanno sempre messo addosso quella che definisce “una buona pressione“. Leao precisa che il calore, l’affetto e la stima dei tifosi milanisti lo hanno accompagnato in queste stagioni e hanno giocato un ruolo decisivo nella sua crescita: “Senza di loro – aggiunge l’attaccante – non sarei quello che sono oggi“.

La fascia da capitano indossata contro il Verona ha ulteriormente suggellato questo solido legame che si è venuto a creare tra Leao e l’ambiente rossonero. “Sono felice di essere un esempio“, ha detto Leao, che ha confermato di essere sempre disposto ad aiutare i giovani talenti del Milan di cui si parla molto (Simic e Camarda su tutti). Infine, Leao ha svelato che il suo idolo è Cristiano Ronaldo: “Mi ispiro a lui“.

Impostazioni privacy