L’Inter ha patteggiato: la sanzione è ufficiale

L’Inter ha patteggiato dopo i recenti fatti accaduti in casa nerazzurra, con sanzione ufficiale in merito a quella che è la notizia dell’ultima ora. 

Si è scelta questa soluzione, in pieno accordo con la Procura della FIGC che aveva aperto un fascicolo per il “caso” legato all’Inter, con la sanzione che viene fuori dopo le ammissioni da parte di chi è colpevole di quanto accaduto.

Patteggiamento Inter su Inzaghi e Acerbi
Patteggiamento Inter – tShot (La Presse)

Dopo i primi rumors che circolavano in mattinata, questo pomeriggio i colleghi di SportMediaset hanno rivelato la scelta presa dall’Inter in merito al patteggiamento per quanto successo in una delle recenti partite giocate dai nerazzurri.

Inter: c’è il patteggiamento, la Procura chiude il caso e sanziona il club

Dopo quanto era già successo col difensore, alla fine anche sul tecnico, l’Inter ha scelto la via del patteggiamento per quanto accaduto di recente.

Ammissione di colpe, con la FIGC che stava indagando per quanto accaduto nel corso di una recente partita quando, da squalificato, uno dei tesserati dell’Inter era riuscito a sentirsi con la squadra per alcune indicazioni – cosa vietata appunto a causa della squalifica -, nel corso dell’intervallo di Roma-Inter.

Si tratta infatti della telefonata di Simone Inzaghi, con la FIGC che aveva aperto un fascicolo su quanto accaduto all’Olimpico, perché Inzaghi non avrebbe potuto mettersi in contatto con la squadra. La sanzione è arrivata per lui, dopo le ammissioni davanti al Procuratore Chiné e non è l’unico sanzionato in casa nerazzurra, per quanto accaduto nell’ultimo Roma-Inter giocato in Serie A.

Sanzione per l’Inter, c’entrano Inzaghi e Acerbi: multa per tutti

Multa per tutti, l’Inter dovrà pagare un’ammenda alla Serie A di tremilacinquecento euro e dovrà farlo anche Simone Inzaghi. L’intesa tra la Procura e l’Inter è stata confermata, ma sembra non essere finita qui. Perché altri diecimila euro dovranno essere pagati dall’Inter e da Acerbi, con cinquemila euro “a testa” di ammenda per il dito medio rivolto ai tifosi della Roma, da parte dello stesso centrale di difesa. Il motivo della reazione di Acerbi sarebbe legata a dei cori non graditi da parte del difensore, a causa del suo passato da leader biancoceleste.

Simone Inzaghi ha patteggiato sulla telefonata vietata
Simone Inzaghi – tShot (La Presse)

Chiuso il caso su Roma-Inter: ora c’è un altro “problema”

Archiviato il caso con la Procura, c’è un altro problema al quale pensare, in casa Inter, perché l’infortunio di Marcus Thuram non è l’unico. Nei giorni che anticipano la gara Lecce-Inter, i nerazzurri devono far fronte al problema che riguarda il proprio portiere titolare. Perché, al posto di Sommer, potrebbe vedersi Emil Audero. Una chance vera e propria per il vice ex Sampdoria che dovrà farsi valere, da titolare, al Via del Mare.

Acerbi sanzionato per il dito medio contro la Roma
Acerbi contro la Roma – tShot (La Presse)
Impostazioni privacy