Lo sapeva da due giorni, retroscena a sorpresa in casa Ferrari

Un indizio di mercato imperante che, in quel momento, non fu carpito dal campione. Occhio agli easter egg da Maranello.

La Formula 1, si sa, è uno sport estremamente basato sulla strategia e sulla pianificazione. Tutto, a partire dalla progettazione fino alla messa in pista della monoposto, è calcolato nei minimi dettagli e ogni minimo errore può costare caro alle scuderie.

Quartararo Ferrari
Lewis Hamilton passerà in Ferrari, ma qualcuno lo sapeva già (ansafoto.it) tshot.it

Per questo motivo ogni team è molto rigido e cerca di tenere la massima riservatezza su ogni aspetto che riguarda la vettura che scenderà in pista. Sono argomento quotidiano, ormai, le linee che ogni scuderie decide di dare alla monoposto, ispirandosi a quelle vincenti come la Red Bull del 2023 o cercando un approccio completamente diverso. Ogni mossa, però, è top secret e avvolta da un alone di mistero.

Quando si esce allo scoperto, infatti, c’è sempre un’aria di sorpresa nel mondo della Formula 1, perchè scoprire i segreti di un tea o capire quali sono le strategie che hanno in mente può risultare fondamentale per il resto della stagione. In questo discorso rientra anche il mercato piloti, da sempre tema cruciale della Formula 1. Ferrari è uscita allo scoperto con una notizia bomba, quella dell’arrivo di Lewis Hamilton dal 2025, e ha sconvolto l’intero circus.

Ferrari, qualcuno già sapeva di Hamilton a Maranello

A quanto pare c’era qualcun che sapeva del trasferimento del britannico in Ferrari già da un paio di giorni prima, e il nome rappresenta un incontro strano tra due mondi opposti. Si tratta di Fabio Quartararo, pilota Yamaha della MotoGp, che a fine gennaio era andato in visita a Maranello e, in una chiacchierata con Autosport, ha raccontato di essere venuto a conoscenza della notizia di mercato prima dell’annuncio ufficiale.

Quartararo Ferrari
Fabio Quartararo in visita a Maranello, l’indizio non fu colto… (via Instagram – Quartararo) tshot.it

“Un paio di giorni prima dell’annuncio ero a Maranello e Piero Ferrari me l’aveva suggerito. In quel momento, però, no l’avevo capito. È stato strano perchè Lewis me lo ricordo soltanto con la Mercedes, non conoscevo neanche il suo passato in McLaren “, ha dichiarato Fabio Quartararo.

Un indizio importante che, tuttavia, il pilota Yamaha non aveva colto e che solo due giorni dopo ha sconvolto il mondo della Formula 1. Attenzione perchè Ferrari è solita costruire degli easter egg, come quello nella pubblicità di Peroni con la monoposto numero 44. Potrebbe dunque non essere l’ultimo indizio di mercato “svelato” in anteprima dalla scuderia di Maranello.

Impostazioni privacy