Lui al posto di Pioli: cambia tutto, firma fino al 2026

Stefano Pioli non sarà più al Milan l’anno prossimo. Scelto chi far arrivare al suo posto, cambia tutto. Firma fino al 2026 nei giorni scorsi.

Con tutta probabilità Stefano Pioli lascerà la panchina del Milan in estate. Non sembrano esserci più dubbi sull’addio del tecnico emiliano, ormai giunto al capolinea della sua avventura in rossonero. Bisogna capire se sarà un esonero (avendo ancora un anno di contratto) o se lascerà in maniera consensuale, rescindendo il contratto. I pensieri da parte della dirigenza sono tutti orientati a scegliere a chi affidare il nuovo ciclo.

Cambia tutto per il dopo Pioli: firma fino al 2026
Il dopo Stefano Pioli è già cominciato al Milan: firma fino al 2026 – (ANSA) – tshot.it

I nomi fatti in queste settimane sono tanti, a partire da quello sognato da tutti: Antonio Conte. Non sarà facile arrivare all’allenatore salentino, nonostante la sua volontà di ritornare in panchina e possibilmente in Italia. L’ex CT ha però asserito anche di voler vincere a tutti i costi, e mettendo il puzzle in ordine tra volontà di rientro in serie A e lotta per il titolo, resterebbero solo due club che possono accontentarlo: Milan o Juve. La strada però non è in discesa, tutt’altro. Ecco perché la dirigenza rossonera sta guardando con attenzione ad altri profili.

Milan, cambia tutto per il tecnico al posto di Pioli: firma fino al 2026

Uno di questi è sicuramente Thiago Motta, l’altro grande nome a cui guarda la dirigenza. E poi tanti outsider. Tra questi si era fatto il nome anche di Oliver Glasner. L’austriaco ha fin qui diretto solo in patria o in Germania, per la precisione al Wolfsburg e all’Eintracht Francoforte.

Non arriverà al posto di Pioli: scelta definitiva
Oliver Glasner ha firmato fino al 2026 con il Crystal Palace, niente Milan – (ANSA) – tshot.it

Proprio nell’ultima esperienza con i tedeschi di Francoforte si è messo in mostra, arrivando anche alla vittoria dell’Europa League nel maggio 2022. Il tecnico aveva lasciato il club la scorsa estate e da allora era fermo ad aspettare una nuova chiamata. Questa poteva arrivare proprio dal Milan con Moncada e Furlani che l’avevano messo nel proprio mirino ed erano pronti a sferrare l’assalto nei prossimi mesi. Questo però non sarà più possibile.

Glasner, infatti, ha appena firmato con un nuovo club fino al 2026. Cambia tutto nella corsa al nuovo tecnico del Milan: l’austriaco dovrà essere depennato dalla lista. L’ex Eintracht si è accordato col Crystal Palace, diventando l’allenatore del club londinese che ha dovuto sostituire il dimissionario Hodgson a causa di un malore che ha colpito quest’ultimo la scorsa settimana e che ha consigliato all’esperto allenatore di prendersi una pausa.

Impostazioni privacy