Lutto nello sport italiano: tifosi in lacrime per la scomparsa improvvisa

Grande tristezza da parte di tutti i sostenitori della squadra che ha perso prematuramente un suo pezzo di grande importanza.

Nel mondo dello sport, che sia ad altissimi livelli come un professionismo oppure che si tratti di piccole realtà dilettantistiche, la passione e il legame che si crea in un gruppo sono spesso qualcosa di molto profondo. Se delle persone condividono un affetto e un piacere nel praticare o nell’assistere ad una medesima disciplina, questo può portare alla costruzione di forti ed indissolubili legami.

Sport in lutto e tifosi in lacrime
La notizia del lutto giunta nelle scorse ore ha portare grande sconforto (LaPresse -Tshot)

Tuttavia, quando questi legami cessano a causa di un lutto capita che un grande sentimento di tristezza colpisca i malcapitati. Nelle ultime ore è giunta proprio una notizia di quelle che nessuno vorrebbe mai dover ascoltare.

Basket di Serie C in lutto: è scomparso a soli 57 anni Corrado Longoni, l’ex presidente dell’Usac Rivarolo basket

Corrado Longoni era l’ex presidente dell’Usac Rivarolo basket, una società con sede a Rivarolo Canavese in provincia di Torino che attualmente milita nel campionato di Serie C maschile di pallacanestro. Purtroppo nelle scorse ore è venuto a mancare prematuramente a soli 57 anni lasciando profondo dolore tra i propri cari.

Sport in lutto e tifosi in lacrime
La notizia del lutto giunta nelle scorse ore ha portato grande sconforto (LaPresse -Tshot)

A rendere nota a tutti questa pessima notizia è stata la stessa società di basket con un annuncio pubblicato sui propri canali social ufficiali. All’interno di questo messaggio viene espresso tutto il cordoglio e la vicinanza alla famiglia per la scomparsa di una figura molto conosciuta all’interno del mondo della pallacanestro canavese.

Questo il messaggio pubblicato dall’Usac Rivarolo: “Un’altra bruttissima notizia ci ha raggiunto: è mancato Corrado Longoni, figura storica della nostra storia recente. Presidente Usac dal 2012 al 2016 e papà di Davide, uno dei nostri giocatori più rappresentativi di sempre e colonna nella promozione dalla C Silver alla C Gold”.

Si legge poi ancora nel medesimo comunicato ufficiale della società piemontese una serie di elogi. Tutti nel club ci hanno tenuto in ogni modo a tessere le lodi di questa loro figura così importante e venuta a mancare in maniera a dir poco prematura. Questo il pensiero finale nella nota: “Di Corrado era impossibile non apprezzare l’impegno, la passione e la partecipazione messe a disposizione del mondo Usac, prima come giocatore e poi come dirigente. Un abbraccio grandissimo a Patrizia, Davide e Elisabetta da tutti noi”.

Impostazioni privacy