Marotta non si ferma più: terzo colpo Inter

Giuseppe Marotta è pronto a chiudere il terzo colpo dell’Inter in vista della prossima stagione con i nerazzurri che lavorano in anticipo.

L’Inter è sicuramente la squadra più attiva sul mercato in vista del 2024/2025 con i nerazzurri che, dopo Zielinski e Taremi, sono pronti a regalare a Simone Inzaghi un nuovo colpo.

Calciomercato Inter, terzo colpo in arrivo
Inter, arriva il terzo colpo per l’estate (LaPresse) – tshot.it

Come accaduto già nelle scorse stagioni, l’Inter è al lavoro per cercare di chiudere diversi colpi già in anticipo in vista della stagione successiva. I nerazzurri, dopo aver concluso le operazioni a zero relative a Zielinski del Napoli e Taremi del Porto, sarebbero pronti a chiudere il terzo colpo per l’estate. Un affare che andrebbe a regalare a Simone Inzaghi un’altra pedina fondamentale per rinforzare ancora di più la rosa a disposizione del tecnico piacentino.

Calciomercato Inter, terzo colpo in arrivo: Marotta non si ferma più

Secondo quanto affermato da TuttoSport, l’Inter avrebbe messo nel mirino Ciro Immobile in vista della prossima stagione. A Madrid, in occasione del ritorno degli ottavi di finale di Champions League, ci sarebbe stato un incontro con l’agente del centravanti della Lazio, Mario Sommella.

Inter, terzo colpo in arrivo
Inter su Immobile (LaPresse) – tshot.it

La richiesta dell’acquisto di Ciro Immobile arriverebbe proprio da Simone Inzaghi che ben conosce il capitano della Lazio avendolo avuto a disposizione per diversi anni nella capitale. Il suo acquisto permetterebbe ai nerazzurri di lasciar partire sia Arnautovic che Sanchez al termine del campionato in corso andando a formare un reparto avanzato di primissimo livello con Lautaro Martinez, Marcus Thuram, Ciro Immobile e Mehdi Taremi in rosa.

Un affare che non sarà semplice da chiudere per via del contratto che lega l’attaccante alla Lazio fino al giugno del 2026. Di sicuro Claudio Lotito non farà sconti all’Inter per il cartellino della punta ma la volontà di cambiare aria da parte dell’attaccante della nazionale potrebbe fare la differenza. Negli ultimi giorni (in particolare dopo le dimissioni di Maurizio Sarri dal ruolo di allenatore della Lazio), il rapporto tra Immobile e l’ambiente biancoceleste sarebbe ai minimi termini con il giocatore aggredito in auto in presenza della sua famiglia.

Sembra quindi giunto al capolinea il rapporto tra l’ex giocatore di Torino e Borussia Dortmund e la Lazio. Dopo molti anni di idillio le parti sarebbero pronte alla separazione anche se i capitolini non vogliono rinunciare ad un riconoscimento economico per la sua cessione. Non è da escludere che possa concludersi con uno scambio con i nerazzurri che potrebbero mettere sul piatto uno dei giovani più interessanti in rosa.

Impostazioni privacy