Martin e Bagnaia furiosi con Ducati: e Marquez se la ride, notizia clamorosa

Caos all’interno di Ducati: i due piloti non sono proprio contenti delle strategie della loro scuderia per un motivo specifico.

Negli scorsi giorni la Ducati, ovvero la scuderia leader in MotoGP, ha preso una decisione che in pochi si aspettavano. Il team italiano ha scelto di puntare forte su Marc Marquez per il prossimo futuro, promuovendo lo spagnolo in vista del 2025 come nuovo pilota del team principale di Ducati Corse.

Bagnaia e Martin furiosi con la Ducati
La strategia di Ducati non piace a Pecco Bagnaia e a Jorge Martin (Ansa) – Tshot.it

Un vero e proprio colpo di scena, che fa il paio con l’ingaggio di Marquez dello scorso anno, il quale ha sposato il piano ducatista di ripartire dal Gresini Racing prima di un ulteriore salto di qualità. La corsa a tre per il posto nel team principale vedeva protagonisti sia Marquez che il connazionale Jorge Martin (oggi alla Pramac) e ovviamente Enea Bastianini, attuale titolare del ruolo.

Alla maggior parte degli opinionisti e degli addetti ai lavori appariva sicura della promozione di Martin, attuale leader della classifica piloti in MotoGP. Invece il direttore generale Dall’Igna ha annunciato la preferenza sul più esperto e chiacchierato Marquez, che dunque affiancherà Pecco Bagnaia in rosso dall’inizio del prossimo anno.

Ducati, all-in su Marc Marquez: gli altri piloti non ci stanno

Non solo sorprende l’intenzione di Ducati di puntare su Marc Marquez nel prossimo futuro, scegliendo di puntare sulle sue longeve capacità in pista e l’infinita voglia di vincere. Ma c’è qualcos’altro che fa storcere la bocca agli altri piloti della casa di Borgo Panigale.

Marquez agevolato dalla Ducati
La Ducati sembra voler puntare tutto su Marc Marquez (Ansa) – Tshot.it
Marquez agevolato dalla Ducati
La Ducati sembra voler puntare tutto su Marc Marquez (Ansa) – Tshot.it

In particolare Bagnaia e Martin, che si stanno giocando la vittoria mondiale, non sarebbero contenti secondo Motorsport.com della volontà di Ducati di agevolare Marquez fin dalla competizione in corso. Vista l’intenzione di puntare seriamente sul catalano, è probabile che la scuderia italiana possa fare di tutto per metterlo in condizione di vincere il motomondiale già nel 2024, viste le ottime prestazioni in ascesa del fuoriclasse di Cervera.

Una strategia che né Bagnaia né Martin considerano positiva e rispettosa da parte del loro team principale. Al momento la classifica piloti vede lo spagnolo in testa con 171 punti, segue l’italiano con 153 ma alle loro spalle soffia forte proprio lo storico rivale di Valentino Rossi con 136 punti finora conquistati.

Il meno contento della situazione è senza dubbio Jorge Martin, che non solo si vedrebbe svantaggiato dalla strategia Ducati, ma è stato anche costretto a trovare un’altra scuderia, firmando con l’Aprilia per il 2025 vista la mancata promozione nella squadra principale del distretto della provincia di Bologna.

Impostazioni privacy