Max Verstappen, tutto finito: rivelazione choc

Max Verstappen non si trattiene e pubblicamente in conferenza stampa dice come stanno le cose: ecco l’annuncio del campione di Formula 1.

Max Verstappen anche in questo 2023 e con largo anticipo si è laureato Campione del Mondo in Formula 1. Ha vinto praticamente quasi tutti i Gran Premi e molto spesso ha dimostrato come non potesse esserci storia per nessun altro. Tanto che c’è chi ha parlato di mancanza di spettacolarità proprio per il monopolio della Red Bull. Stavolta però il pilota olandese si è esposto in prima persona e in conferenza stampa ha chiarito una posizione.

Rivelazione di Verstappen su Hamilton
Verstappen rivela come stanno le cose (LaPresse) – Tshot.it

Max Verstappen, in conferenza stampa pre-weekend del GP di Abu Dhabi, ha riferito con fierezza: “Sarebbe un numero pazzesco diventare il pilota con più vittorie in Formula 1. Un sogno. Ma ora mi concentro sul lavoro e speriamo di avere una macchina competitiva anche nel 2024 per continuare così”.

Ma le sue parole non sono finite qui, perché ha poi fatto riferimento anche a un suo rivale in F1, negli ultimi giorni insistentemente accostato alla Red Bull. Ecco le sue parole su Lewis Hamilton e alla possibilità di averlo addirittura come compagno di squadra.

Hamilton compagno di squadra di Verstappen alla Red Bull? Il campione del mondo chiarisce ogni dubbio

Sempre in conferenza stampa alla vigilia dell’ultimo Gran Premio, Max Verstappen ha dichiarato sull’eventualità di avere Hamilton come compagno di squadra: “Non accadrà mai. Quindi non ha senso porsi questa domanda. Però non mi dispiacerebbe. D’altra parte non voglio indicare lui perché ci sarebbero tanti compagni che potrebbero meritare un’occasione”. Ha chiuso l’olandese senza troppi giri di parole.

Rivelazione di Verstappen su Hamilton
Hamilton alla Red Bull? Verstappen chiude alla possibilità (LaPresse) – Tshot.it

Negli ultimi giorni, infatti, tante sono state le indiscrezioni che si sono susseguite e rincorse in merito alla possibilità che Lewis Hamilton si trasferisse in Red Bull. Ma il pilota ha da poco firmato il rinnovo di contratto con la Mercedes fino al 2025, quindi un addio al momento sembrerebbe da escludere.

Inoltre, di questa questione ha qualche giorno fa a ‘Canal+’ parlato anche lo stesso Hamilton, che ha riferito: “Il fatto che io abbia intrapreso contatti con la Red Bull è falso. Non parlo con Christian Horner (Team Manager della Red Bull, ndr.) da tantissimo tempo e per quanto mi risulta nessuno del mio entourage ha parlato con Red Bull. In realtà è stato Horner a cercare ad inizio stagione, ma l’ha fatto utilizzando il mio vecchio numero di telefono e dunque me ne sono accorto tantissimo tempo dopo”. Insomma, il presentimento è che la palla verrà rimbalzata da una parte e dall’altra ancora per un po’.

Impostazioni privacy