Milan, allarme Camarda: lo vogliono tre big

Francesco Camarda è diventato l’uomo del momento con il suo esordio in Serie A. Attenzione Milan, ora il classe 2008 piace alle big della Premier League

Una voglia immensa di lasciare il segno senza fermarsi mai. Ora Francesco Camarda è pronto a continuare il suo percorso di crescita, ma ora ci sarebbero numerose sirene dall’estero. Tre big della Premier League hanno messo gli occhi sul giovane attaccante rossonero: il suo nome ormai è sulla bocca di tutti con l’esordio del classe 2008 in Serie A. Una notizia clamorosa per gli appassionati di calcio italiano ed internazionale: ecco il suo futuro.

Milan allarme Camarda calciomercato
Milan allarme Camarda calciomercato, tre big sulle sue tracce – Ansa – tshot.it

 

Una serata magnifica per Francesco Camarda. Il giovane attaccante, classe 2008, è diventato l’esordiente più giovane della Serie A: un momento davvero fantastico per il prodotto del settore giovanile rossonero. Un boato al suo ingresso in campo a San Siro contro la Fiorentina, ma ora le big della Premier League vorrebbero così acquistarlo dal Milan.

Milan, colpo Camarda: assalto dalla Premier League

Una voglia immensa di scrivere la storia del calcio italiano e di quella mondiale vestendo anche la maglia della Nazionale. In un periodo dove mancano attaccanti italiani di livello assoluto, Camarda potrebbe rappresentare così il centravanti del futuro se dovesse continuare a mantenere le sue potenzialità nei prossimi anni.

Milan allarme Camarda calciomercato
Milan allarme Camarda calciomercato, tre big sulle sue tracce – Ansa – tshot.it

 

Come svelato dal portale spagnolo fichajes.net, sulle tracce di Camarda ci sarebbero tre big della Premier League, come Chelsea, Liverpool e Manchester City. Nel settore giovanile del Milan l’attaccante ha messo a segno ben 485 gol in 89 partite: durante gli ultimi giorni si è allenato a Milanello con la Prima squadra convincendo così Stefano Pioli a convocarlo per la sfida contro la Fiorentina viste le assenza di Giroud, Okafor e Leao nel reparto offensivo.

La società rossonera ha intenzione di blindare il proprio talento: il suo contratto da professionista sarà firmato soltanto al compimento dei 16 anni, che avverrà nel marzo 2024. Le big della Premier League avrebbero già contattato la sua famiglia per trovare accordi: in passato ci hanno anche pensato Real Madrid, Paris Saint-Germain e Borussia Dortmund. Lui è un tifoso milanista da sempre e vorrebbe così scrivere la storia del club rossonero. Ora il Milan vorrebbe chiudere così il suo primo contratto per blindarlo definitivamente: Stefano Pioli cercherà di aggregarlo spesso in Prima squadra dopo essere esploso anche con la Primavera guidata da Ignazio Abate.

Impostazioni privacy