Milan, rivoluzione di Cardinale: nuovo allenatore, che sorpresa

Il Milan si appresta a salutare Stefano Pioli a fine stagione e spunta un nuovo nome per la panchina dei rossoneri.

Non ci sarebbero solamente Antonio Conte e Thiago Motta in corsa per la panchina del Milan in vista della prossima stagione. Gerry Cardinale infatti avrebbe inserito un altro nome nella lista dei possibili tecnici.

Calciomercato Milan, nome nuovo per la panchina
Milan, nome nuovo per la panchina rossonera (LaPresse) – tshot.it

Il contratto di Stefano Pioli con il Milan scadrà nel 2025 ma la sensazione è che le parti possano dividersi già al termine del campionato in corso. I risultati altalenanti e le eliminazioni premature arrivate in Champions League ed in Coppa Italia non sono andate giù alla proprietà, decisa ora a puntare su un nuovo tecnico in vista della prossima stagione. Il nome in pole position è quello di Antonio Conte, spinto dalla gran parte della società ed in particolare da Zlatan Ibrahimovic. Piace molto anche Thiago Motta ma Gerry Cardinale starebbe valutando una nuova opzione.

Calciomercato Milan, spunta un nuovo nome per la panchina

Nel mirino della proprietà statunitense del Milan ci sarebbe Vincenzo Italiano. L’attuale allenatore della Fiorentina è in scadenza di contratto con i viola e potrebbe salutare al termine di questo campionato. Il suo profilo piace in casa rossonera e potrebbe diventare sempre più un’opzione valida per la prossima estate.

Milan, nome nuovo per la panchina
Milan, opzione Italiano per la panchina (LaPresse) – tshot.it

Su Italiano sembra essere forte però l’interesse del Napoli con De Laurentiis che sarebbe pronto a mettergli a disposizione la squadra che ha fatto molta fatica finora in stagione prima alla guida di Rudi Garcia ed ora di Walter Mazzarri. Il rinnovo con la Fiorentina appare difficile al momento e per Italiano potrebbe essere giunto il momento di un salto di qualità per provare ad ambire alla vittoria del titolo.

In casa Milan comunque aumentano però le opzioni per la panchina con il club che continuerà a fare le sue valutazioni nelle prossime settimane. La sensazione è che Antonio Conte sia il preferito anche se le richieste di ingaggio del tecnico salentino spaventano il club, da sempre molto attento a quello che è il bilancio.

Nel caso in cui dovesse giungere la separazione con Pioli alla fine del campionato in corso, il tecnico potrebbe prendere subito in carico una nuova panchina in Serie A. Roma, Lazio e Napoli starebbero infatti valutando il suo profilo per la prossima stagione anche se prima andrà definita la rottura con i rossoneri per poter prendere un nuovo incarico.

Impostazioni privacy