Milan, sfuma il bomber: che tegola per i rossoneri

Il Milan aveva messo nel mirino un centravanti in grande ascesa. Il colpo, però, non si concretizzerà: svelato il motivo.

Il Milan, nel corso della sessione invernale del mercato, ha varato una mini-rivoluzione tesa a rafforzare la rosa e renderla maggiormente competitiva in vista di una seconda parte di stagione che si preannuncia ricca di sfide decisive. Acquisti mirati per risolvere le varie criticità emerse sinora e provare a centrare gli ultimi obiettivi rimasti. Nell’ambiente l’umore al momento risulta positivo tuttavia le precoci eliminazioni dalla Champions League e dalla Coppa Italia rappresentano delle ferite non ancora rimarginate.

Sfuma un colpo sognato dal Milan
Stefano Pioli ha un futuro incerto (LaPresse) – Tshot.it

Delusioni che, di fatto, rendono un vero e proprio rebus il futuro di Stefano Pioli. La società, di recente, lo ha difeso dalle critiche spiegando di avere piena fiducia nelle capacità dell’allenatore di riportare la squadra ai vertici. Difficile, però, dire se il matrimonio proseguirà pure nell’annata 24/25. Dipenderà dai risultati che il mister originario di Parma saprà cogliere in campo. Il management auspica in un netto miglioramento delle performance. Al tempo stesso, però, ha iniziato a sondare il mercato alla ricerca di un suo possibile sostituto.

Diversi i profili sondati, tra cui quello di Antonio Conte: opzione molto gradita ma di complicata attuazione a causa dei costi. Nell’elenco, poi, compare anche il nome di Thiago Motta condottiere del Bologna ottavo in classifica a -3 dal quarto posto occupato dall’Atalanta. Riuscire a convincere l’italo-brasiliano a sedersi sulla panchina rossonera, in ogni caso, si preannuncia alquanto complicato: sulle sue tracce ci sono pure la Juventus, il Napoli (che a giugno saluterà Walter Mazzarri) ed il Barcellona, che lo ritiene un ottimo successore di Xavi.

Milan, l’affare non si farà: tegola per Pioli

Il Milan contava di ingaggiare Thiago Motta così da rendere più agevole la trattativa relativa a Joshua Zirkzee. L’olandese, autore di 9 gol e 4 assist nelle 23 apparizioni totalizzate finora, è cresciuto a livello esponenziale negli ultimi mesi diventando un cecchino implacabile ed un centravanti di manovra, capace di favorire l’inserimento dei centrocampisti in area di rigore avversaria.

Sfuma un colpo sognato dal Milan
Joshua Zirkzee piace al Milan (LaPresse) – Tshot.it

Il Bologna, a gennaio, lo ha blindato rispedendo al mittente tutte le proposte pervenute. In estate, invece, lo cederà al migliore offerente. I rossoneri, come detto, nutrono grande stima nei suoi confronti ma, stando così le cose, l’affare è destinato a non concretizzarsi con il Milan che proverà a rifarsi avanti per Jonathan David e Serhou Guirassu. Il canadese viene valutato dal Lille almeno 40 milioni mentre il guineano chiede un ingaggio superiore ai 5 milioni. Sempre viva, poi, l’opzione Benjamin Sesko.

Impostazioni privacy