Milan, svolta a sorpresa in panchina: scelto il nuovo allenatore

Dopo tante chiacchiere il Milan sembrerebbe aver preso una decisione definitiva, oltre che importante, in merito al futuro della panchina in vista della prossima stagione.

Tantissimi nomi nel corso di questi mesi sarebbero stati accostati alla società rossonera, la quale avrebbe a quanto pare alla fine optato per una soluzione interna per far partire questo nuovo ed ambizioso progetto tecnico. Solo il tempo effettivamente dirà chi avrà avuto ragione, ma la “benedizione” di uno come Zlatan Ibrahimovic potrebbe valere come buon auspicio.

Svolta a sorpresa sulla panchina del Milan
Il Milan ha scelto il nuovo allenatore per la prossima stagione (LaPresse) – tshot.it

A quanto pare mancherebbero davvero gli ultimissimi dettagli per la stretta finale di mano, ma l’impressione è che si aspetterà questo finale di stagione prima di ufficializzare il tutto.

Svelato il nome del prossimo allenatore del Milan

Nonostante ci sia un secondo posto da blindare ed un’Europa League da provare a rialzare dopo la partita di ieri contro la Roma, il Milan starebbe già programmando il suo futuro. Da Stefano Pioli alla nuova prima punta, dunque dal calciomercato al discorso panchina, sono tanti glia argomenti all’ordine del giorno dalle parti di Casa Milan, ma quello che più di tutti starebbe al momento attirando l’attenzione di Furlani e dirigenza riguarderebbe il progetto U23. 

Come Juventus ed Atalanta, dunque, anche il Milan vorrebbe annettere al campionato di Serie C questa sua seconda squadra, che avrebbe trovato nella casa della Pro Sesto, lo stadio Ernesto Breda, l’appoggio perfetto al quale fare riferimento. C’è tutto, manca solo l’effettiva iscrizione al campionato ed un allenatore al quale affidare la squadra, il quale in realtà sarebbe anche già stato individuato fra i diversi profili che sarebbero stati valutati dalla dirigenza del Milan nel corso di questi mesi di avvicinamento alla presentazione ufficiale del progetto.

Stando infatti a quanto riportato da Gianluca Di Marzio sui propri canali social ufficiali, il Milan dovrebbe affidare il progetto dell’U23 a Daniele Bonera, ex difensore rossonero oggi collaboratore di Stefano Pioli con la prima squadra.

Bonera U23, Abate Primavera…e Pioli? Le ultime

Il quadro degli allenatori in casa Milan in vista della prossima stagione è quasi completo. L’U23 verrà affidata, come detto, a Daniele Bonera, la Primavera rimarrà nelle mani di Ignazio Abate mentre la prima squadra dovrebbe ancora vedere Stefano Pioli seduto in panchina, o almeno questo è quanto trapela dalle parti di Casa Milan dopo l’incredibile 2024 che la formazione rossonera sta avendo in campionato.

Le valutazioni sull’allenatore emiliano però non si limitano a questo, visto che c’è un’Europa League da provare a conquistare e ribaltare dopo l’andata di ieri contro la Roma. Se dovesse uscire giovedì prossimo fallendo la rimonta, la posizione di Pioli tornerebbe ad essere fortemente in bilico in quel di Milanello, con la dirigenza che di conseguenza si incontrerebbe nello strettissimo giro per capire effettivamente come muoversi.

Staremo dunque a vedere, con quella di Pioli che alla fine sembrerebbe essere realmente l’unica panchina in dubbio in casa Milan. 

Milan, l'U23 verrà affidata a Bonera
Con l’U23 a Bonera il quadro degli allenatori in casa Milan è quasi completo (LaPresse) -tshot.it
Impostazioni privacy