Mourinho in Serie A, il portoghese rompe il silenzio: c’è già la data del rientro

A metà gennaio il tecnico portoghese era stato esonerato dalla Roma ma ora torna a parlare di quello che sarà il suo futuro.

Nonostante la vittoria della Conference League nel 2022, José Mourinho non è riuscito ad arrivare alla fine del contratto che aveva stipulato con la Roma. Lo scorso mese di gennaio, in seguito all’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Lazio nei quarti di finale e di altri risultati negativi, la società capitolina aveva infatti deciso di sollevare dall’incarico l’allenatore portoghese. Per lui è stato molto doloroso lasciare la panchina giallorossa ed era stato immortalato mentre salutava tristemente tantissimi tifosi.

Mourinho in Serie A
Mourinho parla del suo ritorno in panchina (LaPresse – Tshot)

Un profilo esperto e vincente come quello di Mourinho è rimasto molto impresso nei cuori dei tifosi della Roma e una buona fetta di pubblico non aveva gradito il suo esonero. Ora però, vedendo i risultati che Daniele De Rossi sta ottenendo è ipotizzabile che diversi supporters si siano ricreduti anche riguardo le responsabilità del portoghese.

Mourinho non si ferma: “Posso allenare ovunque. Aspetto l’estate e torno”

In questi giorni, in MotoGP, si correva il Gran Premio del Portogallo, terra madre di Mourinho e ad assistere alla corsa era presente proprio l’allenatore ex Inter e Real Madrid. Ai microfoni del media ABola il tecnico lusitano ha fatto importanti dichiarazioni in merito al suo futuro.

Ad una domanda su quale sarà il suo futuro, poco prima dell’inizio del Gran Premio, lo Special One ha così risposto: “Per il momento zero, zero notizie. Non ho un club, sono libero, ma voglio lavorare. La mia vita è il calcio, posso allenare ovunque. Non ho problemi”.

Mourinho in Serie A
Importanti novità riguardo José Mourinho (LaPresse – Tshot)

Al termine della corsa poi anche i microfoni di Sky Sport hanno intercettato l’allenatore portoghese che ha spiegato: “Mi manca lavorare. Siamo a fine marzo e adesso nessuna squadra ovviamente cambierà. Devo aspettare l’estate. Torno in Italia? Torno nel calcio“.

Sembra quindi davvero imminente il ritorno in panchina di José Mourinho, un tecnico senza dubbio divisivo ma che ha spesso saputo regalare forti emozioni ai tifosi delle squadre in cui ha allenato grazie anche alla sua personalità e alla sua leadership. Da capire quale club gli proporrà un contratto, lo Special One non ha chiuso la porta ad un ritorno in Serie A. Negli ultimi mesi si era anche parlato di un approdo del tecnico portoghese nel campionato arabo, soluzione da non escludere.

Impostazioni privacy