Mourinho nei guai: infortunio al ginocchio e clamoroso ritorno

José Mourinho deve fare i conti con un bruttissima tegola che può condizionare il mercato della sua Roma. Cambiano tutti i piani dopo l’infortunio

I giallorossi sono alla ricerca di un difensore e Tiago Pinto è già all’opera nel tentativo di regalarlo il prima possibile allo Special One. Alcuni intrecci di mercato potrebbero però creare dei problemi nel portare a termine una trattativa.

Mourinho deve dire addio ad un obiettivo di mercato
Cambiano i piani di Mourinho sul mercato (TShot – Ansa)

 

Il mercato della Roma è sin troppo chiaro: serve con un urgenza un difensore centrale. José Mourinho ha dovuto fare i conti con l’assenza di Smalling praticamente dall’inizio della stagione (ultima apparizione il 1° settembre contro il Milan). Un percorso tortuoso tra campionato ed Europa League che ha finito per logorare gli altri titolarissimi (vedi la pubalgia di Gianluca Mancini).

N’Dicka è stato promosso con troppa fretta titolare e il suo rendimento è stato a dir poco altalenante. Anche Llorente si è ritrovato catapultato al centro della retroguardia senza mai rifiatare, non potendo regalare le stesse garanzie dell’ex leader del Manchester United. Kumbulla sta tornando pian piano dall’infortunio al legamento crociato e dopo oltre 7 mesi non ha fatto nemmeno un minuto. In un quadro del genere non solo bisogna intervenire d’urgenza ma anche portare a Trigoria un profilo che possa fare da subito il titolare.

Non va dimenticato inoltre che lo stesso N’Dicka sarà indisponibile per diverse settimane a gennaio vista la convocazione con la Costa d’Avorio per la Coppa d’Africa.

Roma, niente da fare per Varane: l’infortunio di Alaba lo spinge verso Madrid

Tra i nomi che sono stati accostati alla Roma in difesa i più gettonati per gennaio erano quelli di Soyuncu, in uscita dall’Atletico Madrid, Solet del Salisburgo, Sarr del Chelsea e Dier del Tottenham. A questi si era aggiunta una suggestione, più per giugno, che riguardava Raphael Varane. Il francese del Manchester United, classe ’93, vorrebbe lasciare la Premier League in anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto (2025).

Varane nel mirino della Roma
Cambia tutto per il mercato della Roma (tshot – Ansa)

 

Roma poteva essere una destinazione gradita, vista la presenza di Mourinho, che lo portò al Real Madrid. Il problema è che proprio i Blancos si sono inseriti in questa futuribile idea. L’infortunio serio di David Alaba ha cambiato infatti i piani di Carlo Ancelotti, che perderà il giocatore austriaco fino al termine della stagione. L’ex Bayern Monaco ha riportato contro il Villarreal la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e non potrà aiutare i compagni prima del prossimo campionato.

Secondo quanto riferito dalla stampa spagnola il Real starebbe pensando proprio al ritorno di Varane per tamponare la situazione. La Roma deve guardare altrove.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy