Muore un campione italiano, che perdita per lo sport

Terribile perdita per il mondo dello sport che piange la morte del campione italiano scomparso dopo la lunga lotta contro la malattia.

Un nuovo lutto si è abbattuto sul mondo dello sport che è costretto a dire addio ad un altro dei suoi campioni ed a piangere in particolar modo è tutto lo sport italiano.

Terribile perdita per lo sport: addio ad un campione italiano
Il campione dice addio: che perdita per lo sport italiano (Ansa) – tshot.it

A 67 anni ci ha salutata quella che è stata una vera icona del motosport italiano vale a dire Eddy Bianchi, distintosi in Formula 3 e 2 a cavallo tra gli anni ’70 ed ’80. A lasciarci è dunque un altro “veterano” di questo sport dopo l’addio di Alberto Cbolombo nel mese di gennaio e la sua morte ha scioccato tanti tifosi italiani.

Bianchi stava combattendo da molto tempo contro una brutta malattia che, purtroppo, ha avuto la meglio e l’ex pilota è spirato in ospedale nei giorni scorsi, circondato dall’affetto dei suoi cari. Bianchi aveva tantissimo talento dalla sua parte e, sebbene la sua carriera sia stata parecchio sfortunata, saranno in molti quelli che lo ricorderanno per quanto fatto quando scendeva in pista dove mostrava di che pasta era fatto.

Motorsport italiano in lutto: addio al campione Eddy Bianchi

Fin dai suoi esordi, Eddy Bianchi aveva subito mostrato di essere un pilota di grande talento ed a cavallo tra gli anni ’70 ed ’80 conquistò risultati importanti tanto in Formula 3 quanto in Formula 2. L’ex pilota avrebbe anche potuto debuttare in Formula 1, ma ciò non si è mai verificato e solo una questione di budget glielo ha impedito, condannandolo a restare sempre nelle retrovie.

Addio ad Eddy Bianchi: lutto per il motorsport italiano
Lutto per il motorsport italiano: muore il campione Eddy Bianchi (Ansa) – tshot.it

Dopo il suo ritiro, Bianchi prese in gestione un’azienda di elettrotecnica che ha guidato fin quando ha potuto, prima che questo male incurabile lo costringesse prima al ricovero e poi alla morte. L’ex pilota si è spento all’età di 67 anni circondato dall’affetto dei suoi cari e sono arrivati subito tanti messaggi di cordoglio all’indirizzo della famiglia e dei suoi amici.

Nonostante non abbia mai calcato i grandi palcoscenici del mondo dei motori, accarezzando solamente l’idea di debuttare in Formula 1, Bianchi ha lasciato un segno indelebile nel Motorsport italiano che non può no piangere la sua scomparsa. L’ex pilota verrà sempre ricordato da tutti con affetto e, al di là del fatto che la sua carriera non sia stata fortunata, il suo nome farà parte di diritto della storia dei motori.

Impostazioni privacy