Napoli, incontro con gli arabi: sono già in città, firme vicine

In Serie A ci sono nuovi investitori stranieri pronti a rivelare i top club: incontro con De Laurentiis a Napoli, ci sono grosse novità.

Gli azzurri hanno vissuto una grande crescita da quando De Laurentiis ha rilevato il club nel lontano 2004, salvandolo dal fallimento e riportandolo in Serie A dopo appena tre anni di gestione. Da quel momento gli introiti sono cresciuti, la squadra è arrivata a sognare in grande fino a vincere lo Scudetto lo scorso anno dopo 20 anni di militanza da parte del patron romano.

Incontro De Laurentiis sceicchi a Napoli
Incontro tra De Laurentiis e gli sceicchi (LaPresse) – tshot.it

Il futuro del Napoli, però, potrebbe essere ancora più ricco e roseo del presente: c’è stato un incontro in città tra De Laurentiis e una cordata di arabi per parlare di grossi affari.

Napoli, incontro tra De Laurentiis e gli sceicchi

Il mondo del calcio si sta affidando sempre di più a investitori provenienti dal Medio Oriente o dall’America perché portano tanti soldi e investimenti che sarebbero impossibili, o quasi, con proprietari europei. La Serie A negli ultimi anni è diventata terreno di “caccia” per tantissimi proprietari stranieri che hanno deciso di investire ingenti somme di denaro e arricchire il nostro calcio.

Anche il Napoli può passare agli sceicchi? Da tempo si parla di un forte interesse da parte di fondi stranieri per il club partenopeo che sta vivendo un periodo di grande crescita e di fortissima espansione.

Secondo le ultime notizie, c’è stato un incontro a Napoli tra De Laurentiis e degli sceicchi per parlare di nuovi investimenti imminenti.

De Laurentiis a colloquio con gli sceicchi: il motivo

L’incontro tra De Laurentiis e gli sceicchi è stato svelato dall’edizione odierna de Il Mattino. Il quotidiano partenopeo si è soffermato sulle motivazioni che hanno portato al colloquio faccia a faccia tra le parti in uno degli hotel sul lungomare di Mergellina che ha fatto subito drizzare le antenne a tutti i tifosi azzurri.

Dalla società si affrettano a far sapere che si è parlato solo di investimenti, partnership commerciali, cinema e nuove operazioni culturali“, si legge sulle colonne de Il Mattino, “ma del futuro del Napoli non si è mai discusso“.

Verità o bugia non è dato saperlo, visto che solo De Laurentiis sa realmente cosa è stato detto nel colloquio e se si è parlato anche di calcio, visto che entro il 2028 il patron azzurro dovrà decidere se cedere il Napoli o il Bari.

De Laurentiis incontra gli sceicchi a Napoli
De Laurentiis: incontro con gli sceicchi (LaPresse) – tshot.it 13052024

Le cifre per la cessione del Napoli

La cessione del Napoli è un argomento che inizia a essere molto caldo in terra partenopea, visto che tanti tifosi non sono assolutamente contenti di come è stata gestita la crescita societaria in termini sportivi e si auspicano un Napoli più ricco e vincente nel prossimo futuro.

De Laurentiis a colloquio con gli sceicchi
De Laurentiis incontra gli sceicchi a Napoli (LaPresse) – tshot.it

De Laurentiis a colloquio con gli arabi lascia un alone di incertezza sul futuro del Napoli. La cessione del club entro il 2028 è una possibilità concreta, visto l’interesse degli sceicchi per la città – in grandissima evoluzione turistica e culturale – e le cifre potrebbero toccare anche gli 800 milioni di euro.

Impostazioni privacy