Nuova fidanzata per Sainz: la Ferrari si è già pentita

Un velocissimo Carlos Sainz ha già fatto ricredere la Ferrari. E aumenta il numero di estimatori alla sua porta.

Come noto dal mese di febbraio, la Ferrari ha deciso di non rinnovare Carlos Sainz e di investire su Lewis Hamilton, il quale arriverà a Maranello alla vigilia della prossima stagione. Una scelta quella dei vertici della Rossa che ha creato grande scalpore all’interno del mondo della Formula 1 e generato anche parecchie critiche. Critiche che nelle ultime settimane stanno iniziando ad assumere sempre maggiore risalto.

La Ferrari si è pentita del mancato rinnovo a Sainz
Il pilota spagnolo vola in pista e valuta gli scenari futuri (AnsaFoto) . Tshot

Già. Perché nei tre weekend del Mondiale finora disputati (ha saltato l’Arabia Saudita per operarsi di appendicite), Sainz ha inanellato due terzi posti e una straordinaria vittoria, finendo costantemente davanti al compagno di squadra Charles Leclerc.

Hamilton, dal canto suo, ha racimolato il deludente bottino di soli 10 punti, ben 14 in meno rispetto all’altro alfiere della Mercedes, George Russell, che a sua volta ha battuto il britannico in quattro occasioni su quattro. La sensazione generale è che la Scuderia avrebbe fatto meglio a puntare ancora sullo spagnolo anziché investire su un pilota ormai a fine carriera e che approderà a Maranello a quarant’anni inoltrati.

Quale futuro per Carlos Sainz? Per lo spagnolo spunta una nuova pista

Probabilmente la Ferrari si è già pentita della scelta fatta in inverno, ma ormai non può tornare più indietro. Intanto, grazie alle ottime prestazioni offerte di recente, Sainz si è guadagnato un’ampia fetta di estimatori all’interno del paddock. Per lui si è parlato dell’ipotesi Red Bull, dove andrebbe a sostituire Sergio Perez.

La Ferrari si è pentita del mancato rinnovo a Sainz
Quale futuro per Carlos Sainz? Spunta l’ipotesi McLaren (AnsaFoto) – Tshot

E si è vociferato che potrebbe fare il percorso inverso di Hamilton sposando il progetto della Mercedes. Calda anche la pista che lo vorrebbe alla Aston Martin come erede di Fernando Alonso. Queste, tuttavia, sembrerebbero non essere le uniche opzioni per il suo futuro.

Stando infatti ad indiscrezioni provenienti dalla Spagna, il numero 55 sarebbe finito nel mirino di un quarto team: si tratta della McLaren, compagine alle prese con il possibile addio di Lando Norris. Il pilota britannico rientra – come Sainz – nel novero di quelli accostati a Red Bull e Mercedes. Nel caso in cui dovesse lasciare Woking, Zak Brown e compagni punterebbero proprio sul figlio d’arte madrileno. Quest’ultimo, ovviamente, aspetta e spera che invece sia lui il destinatario di una proposta proveniente da Milton Keynes o da Brackley. Staremo a vedere.

Impostazioni privacy