Nuova proprietà in Italia: è ricchissima, l’annuncio del presidente

Ci sono diverse situazioni in Italia, con una nuova proprietà che potrebbe sbarcare, secondo quanto circola di recente.

Le possibilità di vedere i proprietari cinesi sono concrete, stando sempre a quelli che sono i rumors recenti. Sono arrivate, su tale argomento, alcune parole importantissime da parte dello stesso presidente, su ciò che accadrà in futuro e sul domani del club stesso. La nuova proprietà sarebbe ricchissima, secondo quelli che sono i numeri stimati della cordata che ci sarebbe dietro all’interessamento del club italiano.

Nuova proprietà cinese in Italia
Nuova proprietà cinese – tShot (La Presse)

Si tratterebbe di Alex Lin, imprenditore cinese pronto a sbarcare in Italia dopo alcuni contatti che ha avuto anche con l’Inter, per quello che sarà lo sponsor per i prossimi tre anni legato alla sua azienda, attraverso la Skyland Energy. Sullo sfondo, oltre all’imprenditore cinese, c’è anche Eusider, holding di ben 12 aziende che fattura oltre 830 milioni di euro.

Nuova proprietà, dalla Cina al calcio italiano: l’annuncio del presidente

Un presidente in Italia ha parlato di quello che è stato il contatto con l’imprenditore cinese, Alex Lin, pronto a sbarcare nel mondo del calcio italiano.

Indiscrezioni che sono state confermate da parte del presidente che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de La Provincia, parlando e chiarendo quella che è la sua posizione, dopo gli stessi rumors che nel corso di questi giorni sono circolati.

A prendere voce è infatti il presidente del Lecco, Paolo Di Nullo, che ha così spiegato quanto emerso sul contatto con Alex Lin, ammettendo che è tutto vero ciò che è stato detto riguardo l’incontro avuto con lui, ma sottolineando che per ora tutto sembra fermo, senza proposte. Di seguito, le sue parole integrali.

Lecco, il patron Di Nunno prende voce: “Ecco cosa c’è di vero sui proprietari cinesi”

Il Lecco, secondo i rumors recenti, sarebbe ad un passo dalla nuova proprietà cinese, legandosi così ad Alex Lin. Di questo però ha parlato Paolo Di Nunno, presidente che sarebbe pronto a cedere il Lecco: “Io di cinesi ne conosco tanti, il signor Lin non lo conoscevo sinceramente. Posso dire che è vero che l’ho incontrato, io però non so che intenzioni abbia, se sono serie quelle sul voler comprare il club. Io non voglio far pubblicità a nessuno, se mi danno i soldi e me li portano va bene, altrimenti sono e resteranno solo chiacchiere”. 

Lecco, il presidente Di Nunno svela le ultime sulla proprietà cinese
Lecco, presidente Di Nunno – tShot (La Presse)

Chi è Alex Lin? Il possibile nuovo presidente del Lecco

I tifosi del Lecco avrebbero un nuovo presidente che ha un reddito personale importante. Alex Lin ha studiato all’Università di Reggio Calabria, conosce benissimo il nostro Paese e parla perfettamente la lingua italiana, pur avendo il suo forte accento cinse. Proprietario del marchio Skyland Energy, che sponsorizza l’Inter, e ad oggi non è chiaro e quantificabile il capitale, ma pare avere le giuste capacità per la gestione di un club, per tenere magari il Lecco ad alti livelli, potendo tornare in futuro in Serie B come fatto nello straordinario cammino con l’attuale presidente Di Nunno.

Paolo Di Nunno, presidente del Lecco, può vendere ai cinesi
Paolo Di Nunno – tShot (La Presse)
Impostazioni privacy