Nuovo esonero e accordo con Mourinho: Roma ‘tradita’

Nuovo esonero nel top club e accordo con José Mourinho: lo Special One è pronto a tornare in serie A, la Roma rischia di essere tradita

José Mourinho ha incassato un mese fa l’amaro esonero dalla Roma. Il portoghese non si aspettava questo epilogo, voleva almeno restare fino al termine della stagione ma nulla ha potuto davanti alla scelta dei Friedkin. Da allora lo Special One ha lasciato la Capitale e secondo alcune voci è già alla ricerca di un nuovo progetto. Non ha nessuna intenzione di restare fermo per un anno.

Nuovo esonero e accordo con Mourinho!
José Mourinho è pronto ad arrivare in un club rivale della Roma – (ANSA) – tshot.it

Mou ha già diverse squadre su di lui, addirittura poteva tornare subito in sella, considerando alcuni esoneri che hanno interessato diversi top club. Così però avrebbe dovuto rinunciare allo stipendio con la Roma che dovrà percepire fino a giugno, essendo sotto contratto con i giallorossi. Mou non vuole dare ai Friedkin la soddisfazione di rescindere e non prendere più un euro da loro. Vuole farsi pagare fino al termine, tutti i soldi che gli spettano.

Nuovo esonero e accordo con Mou: Roma “tradita”?

Intanto lo Special One si guarda altrove, e sta prendendo tutto il tempo necessario per scegliere la nuova destinazione in vista della prossima estate. C’erano in ballo diverse situazioni: dall’Arabia Saudita ad una Nazionale (Brasile o Portogallo), passando per un ritorno in Premier League o in serie A. Ci sono tre panchine top che hanno già annunciato di cambiare guida tecnica l’anno prossimo: Barcellona, Liverpool e Bayern Monaco.

Mourinho tradisce la Roma: nuovo accordo in A
José Mourinho è pronto a tradire la Roma: nuovo accordo in serie A – (ANSA) – tshot.it

Proprio il club tedesco potrebbe essere un obiettivo concreto per il portoghese che secondo alcune fonti starebbe imparando il tedesco. Non è un dettaglio di poco conto. Al momento, però, secondo i bookmakers lo Special One è in pole per una panchina del campionato italiano e sarebbe pronto così a “tradire” la Roma, passando ad una delle acerrime rivali dei giallorossi. A dire il vero le voci non sono una novità delle ultime ore, ma adesso sono ritornare prepotenti.

Il Napoli ha cambiato il terzo allenatore stagionale, passando da Mazzarri a Calzona. Il CT della Slovacchia, però, è un allenatore ad interim. Ha il semplice ruolo di traghettatore e a fine anno lascerà spazio ad un nuovo tecnico. Da parte di De Laurentiis non c’è nessuna intenzione di fare dell’ex vice di Sarri il tecnico del Napoli che verrà. Il patron azzurro ha in mente un progetto nuovo e potrebbe affidarlo a Mourinho. Secondo i siti di scommesse, il favorito per la panchina del Napoli a partire da luglio è proprio il portoghese. Occhio a questa possibilità, i bookmakers raramente regalano soldi!

Impostazioni privacy