Oaktree lo manda al Milan: salta un affare già scritto

Un colpo già definito in teoria per l’Inter potrebbe saltare per volontà della nuova proprietà. Ecco cosa sta succedendo sul mercato.

Da qualche giorno l’Inter ha cambiato nuovamente proprietà. Una situazione che si è conclusa nell’unico modo possibile, con il passaggio obbligato di consegne dalla società cinese Suning, incapace di saldare i debiti accumulati, al fondo d’investimento statunitense Oaktree.

L'Inter molla un obiettivo: va al Milan
L’obiettivo dichiarato dell’Inter potrebbe preferire il Milan (Ansa) – Tshot.it

Il suddetto fondo ha esercitato il diritto di pegno, diventando di fatto nuovo controllore di maggioranza del club nerazzurro. La famiglia Zhang non è stata in grado di rispettare le scadenze di pagamento per saldare il prestito concesso da Oaktree. Via dunque ad una nuova fase, che vedrà al centro del progetto Beppe Marotta, nominato nuovo presidente dell’Inter.

Ora, con la situazione societaria normalizzatasi, scatta il tempo del mercato e delle trattative. I rumors si stanno già facendo sentire, visto che l’Inter intende mantenere la propria leadership in Serie A anche in vista della prossima stagione, migliorando possibilmente il proprio cammino europeo, dopo l’eliminazione in Champions League nell’ultima edizione ad opera dell’Atletico Madrid.

Il portiere conteso tra Inter e Milan: rossoneri in vantaggio?

Una cosa è certa: la nuova proprietà Oaktree avallerà colpi ed investimenti sul mercato solo se ampiamente convenienti e senza svenarsi, visto che la situazione finanziaria in casa Inter non è delle più rosee. Non sono escluse cessioni eccellenti, anche se per il momento i nerazzurri preferirebbero evitarle.

Il Milan si inserisce su Bento
L’Inter rallenta, il Milan prova il sorpasso su Bento (Ansa) – Tshot.it

L’ultima news lanciata dal portale spagnolo Masfichajes.com parla di un obiettivo dichiarato dell’Inter che rischia di complicarsi, anche a causa di questi paletti imposti da Oaktree. Si tratta dell’arrivo del portiere brasiliano Bento Matheus, estremo difensore classe ’99 che milita nell’Atletico Paranaense, ma che secondo molti sarebbe pronto al salto di qualità in Europa.

L’Inter rischia di rallentare su questa trattativa, nonostante avesse da tempo sondato il terreno per Bento come portiere del futuro. Senza l’uscita di uno tra Sommer ed Audero difficilmente il club nerazzurro potrà permettersi un investimento da circa 15 milioni di euro per il numero 1 brasiliano. In questa situazione potrebbe inserirsi il Milan, altro club che sta ragionando sul sacrificio di un big come Mike Maignan, magari sostituendolo proprio con Bento.

Il Milan non è l’unica squadra rivale dei nerazzurri alla caccia del giovane portiere. Infatti il profilo di Bento viene valutato anche dal Liverpool, che lo affiancherebbe ad Alisson, e dall’Atletico Madrid che sta pensando di cedere Oblak in caso di maxi-offerta dall’Arabia Saudita per lo sloveno. Insomma, strada in salita per Bento, a meno di un colpo di scena firmato Oaktree.

Impostazioni privacy