Okaka di nuovo in Italia, destinazione eccellente: dove giocherà

Clamoroso ritorno di Stefano Okaka in Italia. Il centravanti umbro ma di origini nigeriane può accettare questa nuova destinazione.

Da giovanissimo era considerato una promessa del calcio italiano, visti i numerosi gol segnati nella Primavera della Roma, dove tutti pensavano potesse avere una carriera esplosiva. Effettivamente il pallone gli ha regalato un percorso più che onesto, anche se forse in tanti si aspettavano di più.

Calciomercato, Okaka pronto a cambiare squadra a gennaio
Okaka pronto a tornare in Italia (LaPresse) – tshot.it

Stefano Okaka è uno degli attaccanti giramondo del nostro calcio. Perché in Italia ha indossato numerose maglie diverse, arrivando anche a giocare con la Nazionale italiana. Peccato però che non sia mai riuscito a fare il tanto agognato salto di qualità, senza sfruttare a pieno la fisicità paurosa e le buone doti tecniche.

Il curriculum di Okaka parla chiaro: l’esplosione alla Roma, gli exploit in provincia tra Parma, Bari e Udine, l’ottimo ruolino di marcia con la Sampdoria e poi le esperienze all’estero. In Inghilterra, in Belgio e infine in Turchia, dove ha ottenuto l’ultimo ingaggio dall’Istanbul Basaksehir. Peccato che oggi Stefano sia svincolato, senza nessun club che lo ha convinto a ricominciare.

Sampdoria, pazza idea Okaka: sarebbe un clamoroso ritorno

Nelle ultime ore si sta vociferando di un ritorno in Italia per Stefano Okaka. A 34 anni l’ex romanista potrebbe finalmente rimettere piede nel calcio nostrano da protagonista. A chiamarlo, per un’esperienza bis, potrebbe essere la Sampdoria.

Okaka torna in Italia
Idea Okaka per la Sampdoria (Ansa) – Tshot.it

I blucerchiati, allenati in Serie B da Andrea Pirlo, sarebbero intrigati dall’idea di riportare Okaka a Genova. Un innesto più per necessità che per altro, visto che l’infortunio a lungo termine di Fabio Borini costringerà il club ligure a trovare un nuovo rinforzo in attacco. Okaka come detto è senza contratto e potrebbe unirsi immediatamente alla Samp, anche se dovrà ritrovare lo smalto e la condizione necessaria per essere d’aiuto.

La prima esperienza di Okaka con la Sampdoria risale al 2014, quando i blucerchiati lo presero dal Parma e lo trattennero in rosa fino al giugno 2015, prima della partenza per l’Anderlecht. Un bottino di 9 reti totali per il talento di Castiglione del Lago, che è rimasto impresso nella memoria dei tifosi genovesi per la fisicità e l’apporto generoso più che per i numeri.

Per Okaka sarebbe la quarta esperienza in Serie B della sua carriera, dopo aver giocato in prestito da giovanissimo in questo torneo con le maglie di Modena e Brescia e successivamente anche con la maglia dello Spezia. Tutto è ancora da decidere, ma la candidatura dell’italo-nigeriano per la Samp è piuttosto concreta.

Impostazioni privacy