Ora è ufficiale: cambia la data per Sinner, c’è il comunicato

Il 2024 di Jannik Sinner è cominciato alla grande anche se c’è ancora molto da fare: ora c’è la conferma che cambia anche la data.

Il 2024 è iniziato con il botto, ma il meglio per Jannik Sinner deve ancora arrivare. Perché ora che è entrato stabilmente tra i primi 3 del mondo e ha rotto il ghiaccio con lo Slam, l’asticella si è alzata moltissimo. Anche sulla terra, che sarà la sua prossima tappa e non sempre gli è stata amica.

Jannik Sinner cambia a data
Jannik Sinner competitivo su tutte le superfici (Ansa Foto)

Il presente infatti si chiama Masters 1000 di Miami, torneo nel quale dovrà difendere 600 punti conquistati un anno fa arrivando in finale contro Daniil Medvedev. Poi però il cemento andrà in soffitta perché la primavera e l’estate saranno tutte sulla terra e sull’erba.

Il suo programma prevede da lunedì 8 aprile il Masters 1000 di Montecarlo, dove Jannik ormai è di casa. In quella occasione rimetterà sul piatto i 360 punti della semifinale persa lo scorso anno contro Holger Rune. Poi ci sono i 90 punti ottenuti con i quarti nell’ATP 500 di Barcellona e i 90 per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Roma.

Nel 2023 al Foro Italico fu eliminato negli ottavi di finale dall’argentino Francisco Cerundolo. Ma non aveva ancora quei meccanismi quasi perfetti del suo tennis attuale e nemmeno la sua testa aveva fatto il clic giusto. Infine 45 punti per il secondo turno del Roland Garros 2023, uno dei punti più bassi nella passata stagione. Da lì in poi metterà nel mirino Wimbledon, che per lui resta una sfida aperta, ma ha già dichiarato da tempo di volere una medaglia alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Cambia la data per Sinner, adesso è ufficiale: tutti i tifosi si stanno preparando

Uno dei punti di forza nell’attuale percorso di crescita messo in campo dal campione bolzanino è nella programmazione. Grazie al lavoro fatto da Simone Vagnozzi e dal suo staff, coordinati dai consigli di Darren Cahill, Jannik sa su cosa puntare e come farlo.

Ora però sa già anche come cambieranno il calendario e le date, perché in largo anticipo è arrivata la bozza della stagione ATP 2025. Non è ancora chiaro fino in fondo cosa succederà grazie alla nuova collaborazione con i fondi arabi, ma almeno sappiamo quello che succederà in campo.

Jannik Sinner cambia a data
Dalla terra all’erba, i programmi di Sinner cambiano così (Ansa Foto) – Tshot.it

Dal 12 gennaio prenderanno il via gli Australian Open 2025 mentre il 25 maggio sarà la giornata inaugurale del Roland Garros. A Wimbledon invece tutti in campo dal 30 giugno mentre l’ultimo dei Major, l’US Open 2025 scatterà il 25 agosto.

Le vere novità saranno per i Masters 1000, che diventeranno in pratica nuovi Slam. Dureranno infatti quasi due settimane, l’ATP ci sta lavorando. In più tre tornei, quelli di Dallas, Doha e Monaco passeranno da 250 a 500 mentre rischiano di sparire gli appuntamenti Cordoba, Estoril, Lione, Newport e Atlanta. E i tornei nel nostro Paese? Gli Internazionali BNL d’Italia si giocheranno dal 7 al 18 maggio (anche per le donne) mentre Nitto ATP Finals, per l’ultima volta a Torino salvo proroghe, dal 9 al 16 novembre.

Impostazioni privacy