Partita rinviata, UFFICIALE: si teme il contagio del nuovo virus

I tifosi non vedevano l’ora di assistere alla partita, ma qualcosa di estremamente delicato avrebbe portato le due Federazioni a prendere una decisione drastica.

La sfida valida per le qualificazioni al prossimo Mondiale è stata infatti rinviata a causa di un nuovo virus che starebbe iniziando pericolosamente ad espandersi. Per evitare contagi ed ulteriori complicanze, si è dunque deciso di rinviare la partite per il bene di tutti, soprattutto dei giocatori, come confermato anche dal comunicato definitivo ed ufficiale pubblicato nelle scorse ore dalla Federazione.

Partita rinviata, è UFFICIALE
UFFICIALE il rinvio della partita a causa della diffusione del virus (LaPresse) – tshot.it

Sarà curioso capire quanto un “derby” del genere verrà recuperato, partita dall’alto tasso agonistico fra due Nazionali da sempre rivali.

Partita rinviata a causa del virus: è UFFICIALE

La speranza è che ovviamente si possa non arrivare mai a parlare di situazione modi Covid, ma la paura è che si stia pericolosamente viaggiando in quella direzione considerati i numeri di contagi registrati da inizio 2024 ad oggi.

Quanto successo oramai 4 anni fa è infatti rimasto indelebile nella mente di tutti, motivo per il quale se si può evitare è sempre meglio. A fronte di questo e dei dati forniti dal sistema sanitario Nazionale, le due Federazioni nelle scorse ore si sono incontrate per decidere il da farsi. Fino all’ultimo i tifosi hanno sperato che tutto potesse risolversi per il meglio, ma le due Nazionali hanno preferito (giustamente) mettere davanti la salute degli appassionati, degli addetti ai lavori e soprattutto dei giocatori, facendo una scelta più razionale che di cuore.

Stando dunque a quanto confermato dall’AFC in un comunicato pubblicato sui propri canali ufficiali, la partita in programma il prossimo 25 marzo fra Corea del Nord e Giappone è stata rinviata a causa del virus STSS (sindrome da shock tossico streptococcico) diffusosi nell’arcipelago nipponico. L’agenzia di stampa Kyodo fa sapere che alla base di questa decisione c’è l’ostilità della Corea del Sud di ospitare i giocatori nipponici.

Corea del Nord-Giappone rinviata per il virus STSS: i numeri

La partita valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali fra la Corea del Sud ed il Giappone è stat rinviata a causa del virus STSS che si sta pericolosamente diffondendo nell’arcipelago nipponico.

All’inizio le autorità sanitarie nazionali avevano sottovalutato questo problema, che da inizio 2024 ha invece registrato numeri importanti, oltre che preoccupanti. Stando infatti a quanto riportato dai dati forniteci da NIID i 941 casi segnalati lo scorso anno aumenteranno pericolosamente. 

Basti pensare che in questo 2024 sono già 378 i malati di STSS, numeri che avrebbero messo in allerta non solo il governo giapponese ma anche la stessa Corea del Nord, che ha preferito evitare ogni forma di contagio.

La Corea del Nord non vuole ospitare il Giappone a causa del STSS
L’STSS preoccupa la Corea del Nord, che non ha voluto ospitare il Gippone per evitare contagi (LaPresse) – tshot.it
Impostazioni privacy