Penalità UFFICIALE: Formula 1, cambia la classifica

Pesante decisione da parte della FIA nei confronti del pilota. Quello del Canada sarà un weekend in salita.

La stagione in Formula 1 della Alpine diventa sempre più disastrosa. Solo due i punti conquistati finora nella classifica costruttori, grazie ai due decimi posti di Esteban Ocon nel Gran Premio di Miami e di Pierre Gasly nell’ultimo GP nel Principato di Monaco.

Penalità UFFICIALE: Formula 1 Ocon
Esteban Ocon penalizzato a Monte Carlo, ecco cosa è successo (ansafoto.it) tshot.it

Un risultato clamorosamente negativo, al nono posto in classifica costruttori, considerando anche il sesto posto della scorsa stagione con 120 punti e delle aspettative piuttosto alte. Niente sta funzionando per il team francese, che nell’ultimo weekend ha anche dovuto affrontare una vera e propria bufera causata dall’episodio che ha visto coinvolti i due piloti compagni di squadra.

Nel corso del primo giro del Gran Premio di Monte Carlo, infatti, Esteban Ocon ha cercato il sorpasso sul compagno di squadra Pierre Gasly, per giunta sotto regime di bandiera gialla, causando il contatto che ha costretto Ocon al ritiro dopo essere “decollato” sulla ruota posteriore destra di Gasly. Un episodio increscioso che, tuttavia, non ha danneggiato troppo Gasly, che ha conquistato il primo punto dell’anno concludendo la gara al decimo posto.

Formula 1, Ocon penalizzato: cosa cambia in Canada

Una manovra inappropriata, prenderemo provvedimenti“, ha commentato il team principal della Scuderia Alpine Bruno Famin al termine del GP di Monaco. Una mossa azzardata che ha portato Ocon ad una penalità, anche piuttosto pesante. La FIA aveva inizialmente penalizzato il francese con 10 secondo che, non essendo stati sconti in pista per via del forfait del pilota, sono stati commutati in 5 posizioni di penalità nella prossima griglia di partenza, a cui sono stati poi aggiunti due punti detratti dalla Superlicenza del francese.

Penalità UFFICIALE: Formula 1 Ocon
Bruno Famin, team principal della Scuderia Alpine (ansafoto.it) tshot.it

Una penalità pesante, considerando anche le difficoltà di Alpine, che costringerà Ocon a partire, molto probabilmente, dal fondo in Canada, il 9 giugno. “Ho commesso un errore e mi scuso con tutta la squadra per l’incidente e per il ritiro. Alla fine la squadra ha ottenuto punti, che era il nostro obiettivo, e questa è la cosa importante” ha commentato Ocon. Una situazione scomodissima che peggiora ancor di più la condizione del team francese, sempre più nel baratro della classifica costruttori.

Impostazioni privacy