Pioli via dal Milan, resta in Serie A: allenerà in Europa, beffa Napoli

Stefano Pioli è al passo d’addio dal Milan. La sua avventura in rossonero, in maniera del tutto inevitabile, è arrivata al capolinea ed a fine anno sarà addio. A sorpresa, però, è pronto a restare in Serie A ed anche ad allenare in Europa. Beffato il Napoli, che da tempo si stava muovendo con interesse sulle sue tracce.

Al netto del fatto che da questa stagione dei rossoneri ci si aspettava sicuramente di più e che potesse lottare fino in fondo per lo Scudetto, il percorso fatto dall’allenatore del Milan è stato certamente positivo. Ha preso, infatti, una squadra che faceva una fatica enorme anche ad entrare in zona Europa e l’ha portata a vincere il campionato.

Ed ora saluta, per giunta, tra mille polemiche e contestazioni con la compagine che chiuderà al secondo posto. La crescita del Milan con Pioli è stata esponenziale e per questo dopo i rossoneri partirà subito con una nuova avventura. Beffato il Napoli, che pure ci pensava da tempo. E per giunta allenerà ancora in Europa.

Pioli ancora in Serie A
Stefano Pioli saluta il Milan ma resta in Serie A (Tshot.it)

Via dal Milan ma ancora in Italia: colpo di scena

Non è stato certamente bello per lui vedere l’accanimento dei tifosi e della stampa nei suoi confronti. Per il percorso fatto, meritava sicuramente più considerazione. A fine anno, come detto, sarà addio, ma non dovrà star lì troppo a lungo a leccarsi le ferite. Arriva, infatti, una svolta importante.

Stando a quanto raccontato su X da Nicolò Schira, infatti, il Bologna ha inserito Stefano Pioli tra i principali candidati per prendere il posto di Thiago Motta nel caso in cui, come pare, il tecnico dovesse salutare per approdare alla Juventus. Si tratterebbe di una pista certamente suggestiva per lui. Andiamo a vedere come stanno le cose.

Bologna su Pioli
Il Bologna pensa al ritorno di Stefano Pioli (Tshot.it)

Il Bologna su Pioli per il dopo Thiago Motta

Si tratterebbe di un ritorno per lui in una piazza in cui ha allenato a lungo ed in cui ha lasciato davvero un ottimo ricordo. Pioli al Bologna, infatti, ha allenato dal 2011 al 2014 con risultati buoni.

Da allora è cresciuto tanto ed ora potrebbe tornare con una consapevolezza di sé e delle sue qualità da allenatore sicuramente maggiore. Il Bologna sta cercando un profilo come il suo e la proposta di gioco delle alternative in corsa, in tal senso, è del tutto analoga. I nomi, infatti, sono quelli di Vincenzo Italiano e di Maurizio Sarri.

Impostazioni privacy