Questa proprio non ci voleva: Milan, il sorteggio è una batosta

Brutta batosta per il Milan, questa proprio non ci voleva: il sorteggio dell’Europa League può trasformarsi in un incubo con un illustre ex

Il Milan questo lunedì conoscerà l’avversaria dei play-off di Europa League, competizione in cui è retrocessa dopo il terzo posto nel girone di Champions League che vedeva anche PSG, Borussia Dortmund e Newcastle. Un vero e proprio gruppo della morte in cui i rossoneri potevano sicuramente fare di più ma per come si erano messe le cose alla vigilia dell’ultima sfida in casa degli inglesi, è andata fin troppo di lusso.

Che batosta per il Milan: questa non ci voleva proprio!
Brutta batosta per il Milan, questa non ci voleva proprio – (ANSA) – tshot.it

Per Pioli e i suoi uomini ora si aprono le porte di una competizione che non li ha mai visti trionfare (anche quando si chiamava Coppa UEFA) a dispetto della Champions vinta sette volte. Questa può essere l’occasione per far finire in bacheca un trofeo nuovo. A patto che non venga presa sottogamba e come un’opportunità per schierare le riserve a differenza del campionato. I rossoneri torneranno in campo a febbraio e nell’arco di una settimana dovranno affrontare una doppia sfida andata e ritorno con l’avversario che gli riserverà la sorte. Il match decisivo si giocherà in trasferta. Sette sono le potenziali rivali, di cui una da evitare come la peste.

Brutta botta per il Milan: c’è una squadra nel sorteggio da evitare a tutti i costi

Non solo la difficoltà di trovarsi di fronte la più forte tecnicamente nel novero delle sette ma anche la beffa di affrontare un ex (forse col dente avvelenato) che conosce il Milan come le sue tasche. Per il resto la più abbordabile tecnicamente sarebbe il Qarabag la cui trasferta però è complicata logisticamente. Meglio virare su una tra Sparta Praga e Tolosa. Livello intermedio (se possibile da evitare) per Rennes, Sporting Lisbona e Friburgo. Comunque si tratta di sei squadre alla portata. L’ultima invece è un incrocio che fa venire i brividi solo ad immaginarlo.

Milan, questa non ci voleva: il sorteggio è una batosta!
Gennaro Gattuso può incrociare il Milan nei play-off di Europa League – (ANSA) – tshot.it

Ci riferiamo al Marsiglia allenato dall’ex rossonero Gennaro Gattuso. Il club francese sta trovando difficoltà in Ligue 1 ma è in risalita. Era nel gruppo di ferro dell’Europa League con Brighton, Ajax e AEK Athene. Girone che stava comunque vincendo fino al 90′ dell’ultimo match quando la rete di Joao Pedro è costato il primato a favore della squadra di De Zerbi, tornato ad affrontare Gattuso dopo quella storica finale play-off di serie C tra Foggia e Pisa. I fattori di cui sopra la dicono lunga su quanto sia valida la squadra francese.

Parliamo di uno dei club più blasonati del campionato di Ligue 1 e che ha nella vittoria dell’Europa League un obiettivo concreto. Non solo lo spauracchio dato dalla caratura tecnica della rivale ma anche ritrovarsi davanti il doppio ex (a lungo bandiera da giocatore e poi allenatore rossonero) non sarebbe di certo una bella esperienza. Soprattutto perché la sua avventura da tecnico si è conclusa con qualche polemica di troppo. A Milanello adesso sanno su quale pallina inserita nell’urna di Nyon bisogna fare gli scongiuri.

Impostazioni privacy