Ritiro in Formula 1, inaspettata rivelazione di un Big

In Formula 1 a breve ci sarà una decisione inaspettata. Si è parlato tanto di un potenziale ritiro, ma le carte in tavola cambieranno a breve

In Formula 1 ci sono numerosi piloti dal ruolo iconico. Il pilota di cui parliamo rientra di diritto nella categoria, e tutti i suoi fan lo sanno. Una decisione comunicata proprio da lui di recente ha spiazzato davvero tutti, ma per fortuna in senso positivo.

Formula 1, colpo di scena in arrivo

Una decisione che sorprende rispetto a quelle che erano le voci riguardanti il suo futuro nelle ultime settimane.

Dietro-front del pilota: caos in Formula 1

Nonostante l’annata che Sergio Perez sta vivendo non sia delle migliori, il messicano sembra essere fermo sulle sue decisioni. Per quanto in molti abbiano infatti temuto ad un ritiro precoce, in realtà non sarà così. A quanto pare il pilota targato Red Bull non ha alcuna intenzione di appendere il casco al chiodo.

Parole che testimoniano quanto il classe 1990 abbia ancora voglia di misurarsi in F1. Tempo fa erano arrivate ai fan delle voci di corridoio riguardanti una sua potenziale resa, ma fortunatamente le cose non andranno così. Il pilota ha ribadito nel corso di un’intervista che non fa parte del suo pensiero la voglia di fermarsi.

Perez non molla più
Perez non si arrende (Tshot.it). ANSA Foto

Perez ha chiuso al secondo posto in classifica, per quanto la sua stagione sia stata altalenante ed ora ha voglia di misurarsi in vista della prossima stagione con il compagno di squadra Verstappen per cercare di batterlo nella corsa al mondiale.

Per la sua sostituzione si era parlato di Ricciardo, che secondo alcuni insider ha una clausola indetta dalla casa Red Bull per essere messo sotto contratto. Per questo motivo, il 2024 per lui sarà un anno di importanza cruciale. Il messicano di 33 anni dovrà dimostrare di avere ancora la testa e soprattutto le capacità per competere ad alti livelli.

Si giocherà dunque la permanenza sia in Red Bull che nella Formula 1 durante la prossima stagione. Il pubblico spera e ripone tutta la sua fiducia in lui, e nelle sue capacità tecniche che lo hanno portato spesso sul gradino più alto del podio, facendo accendere la passione dei suoi tifosi. Questa volta, ad un’età che lo vede superare abbondantemente i 30 anni, gli spetta la sfida più grande. La Red Bull attende, dal canto suo, di vedere cosa riuscirà a fare durante la prossima annata.

Impostazioni privacy