Ritorno Insigne in extremis: la destinazione è clamorosa

Clamoroso ritorno in extremis di Lorenzo Insigne: la sua destinazione è da non crederci. Scopritela insieme a noi

Come ormai è tradizione, il calciomercato, sia la sessione estiva sia la finestra invernale, riserva i suoi colpi migliori sul gong finale.

Ritorno in extremis di Insigne
Insigne, ritorno in extremis: la destinazione è clamorosa (LaPresse)-tshot.it

E questa volta il colpo è davvero sensazionale visto che vede come protagonista nientemeno che Lorenzo Insigne, con122 gol in 432 presenze è il secondo marcatore nella storia del Napoli, dietro solo a Dries Mertens che di gol con la maglia azzurra ne ha messi a segno 148.

Sono quasi due anni da quando Lorenzinho ha lasciato il Napoli e l’Italia per iniziare la sua avventura nella MLS, il massimo campionato statunitense, nelle file del Toronto. Eppure, i tifosi partenopei non l’hanno dimenticato. Del resto, i suoi guizzi, le sue serpentine, i suoi assist e i suoi gol sono impressi indelebilmente nella memoria di tutti i supporter dei campioni d’Italia in carica.

Ma dopo quasi due anni lontano dal Bel Paese per Lorenzo Insigne è di nuovo tempo di fare le valigie, con la sua destinazione che ha del clamoroso.

Lorenzo Insigne in extremis: offerta del Nottingham Forest

Il Nottingham Forest, club che milita in Premier League, ha presentato un’offerta al Toronto per Lorenzo Insigne. Il club inglese, stando a quanto raccolto da ‘Tuttomercatoweb’, è impegnato nel cercare di convincere la società canadese a cedere l’esterno d’attacco in prestito con diritto di riscatto che potrebbe trasformarsi in obbligo al verificarsi di determinate condizioni.

Il Nottingham galleggia a ridosso della zona retrocessione e nell’ultimo turno di Premier League è andato al tappeto per 1-2, tra le mura amiche, contro l’Arsenal. Dunque, la fantasia dell’ex Napoli potrebbe rivelarsi quel valore aggiunto in grado di tirare fuori il Forest dalle sabbie mobili della ‘zona rossa’ della Premier League.

Insigne Nottingham Forest
Insigne, offerta del Nottingham Forest ma preferisce rimanere al Toronto (LaPresse)-tshot.it

Ma c’è un ma. Lorenzo Insigne (almeno per il momento) non ha alcuna intenzione di muoversi da Toronto. L’ex numero 22 del club azzurro preferisce rimanere in Canada per tenere fede a quanto dichiarato il 27 giugno del 2022 in occasione della sua presentazione alla stampa canadese: “Non sono d’accordo che qui non sia il vero calcio, sono venuto per dare una mano alla società nel vincere un trofeo. Voglio essere il primo giocatore italiano a raggiungere questo obiettivo. Darò tutto e cercherò di portarli a questo traguardo ad ogni costo”.

Insomma, Lorenzo Insigne è determinato a regalare un trofeo al Toronto –  la cui stagione 2023 è terminata anzitempo non avendo centrato la qualificazione ai playoff – anche per dimostrare che la sua scelta professionale e di vita di trasferirsi in Canada è stata dettata certamente da motivazioni economiche (gli 8 milioni di euro che gli accredita sul conto corrente il Toronto) ma anche dalla volontà di mettersi in gioco in una realtà profondamente diversa da quella cui era abituato.

Impostazioni privacy