Rivelazione Verstappen, colpo di scena in F1

Verstappen è sempre al centro dell’attenzione in Formula 1 e l’ultimo colpo di scena lo riguarda proprio da vicino: i tifosi sono rimasti allibiti

Il pilota olandese è l’uomo da battere anche nel 2024 e tutti proveranno ad interrompere la sua egemonia che va avanti ormai da tre anni. Nelle ultime ore c’è stata una rivelazione che ha sconvolto però davvero tutti.

colpo di scena Verstappen
Cambia tutto per Max Verstappen (TShot – ANSA)

Il tiranno, il cannibale della Formula 1. Max Verstappen ha dominato in maniera nettissima questo 2023, estendendo a 3 anni il suo regno nel Circus. Nessuno riesce a stargli davanti dal 2021 e solo Lewis Hamilton l’ha messo seriamente in difficoltà in pista. I tentativi di Leclerc e della Ferrari dello scorso campionato sono stati spazzati via dalla crescita esponenziale avuta dalla Red Bull nella seconda metà della stagione.

Verstappen domina e spara sentenze, come quella sul Gran Premio di Las Vegas, ma nessuno in questo momento può mettersi contro di lui, anche a livello mediatico. Troppo alta la popolarità del driver olandese e il suo appeal sulle nuove generazioni. C’è tutta una parte di appassionati che si stanno avvicinando alla regina del Motorsport proprio grazie a lui e alle sue vittorie. Il compagno di squadra Sergio Perez è uscito con le ossa rotte dal confronto con Super Max, rischiando addirittura di perdere il posto per il 2024.

Chi sognava (e ancora sogna) di potergli soffiare il sedile è Daniel Ricciardo, tornato in Formula 1 proprio nel 2023, a bordo dell’Alpha Tauri. 

Ricciardo, il test con la Red Bull fu un successo: “Ero vicinissimo ai tempi di Verstappen”

Ricciardo si è guadagnato il rinnovo anche per il 2024 al fianco di Tsunoda ma spera di avere una chance per mettere di nuovo piede sulla Red Bull.

Ricciardo sconvolge davvero tutti
Nessuno poteva immaginare una cosa del genere su Verstappen (TShot – ANSA)

Pensare che, come rivelato da lui stesso alla stampa britannica, quando ha avuto modo di provare la RB19 a Silverstone si è avvicinato terribilmente ai tempi di Verstappen. L’australiano era stato chiamato per disputare un test con le gomme Pirelli sul circuito inglese, proprio prima di firmare con l’Alpha Tauri. Helmut Marko e Christian Horner rimasero stupiti del ritmo mostrato, a pochi centesimi dalla pole proprio di Max.

“Nel primo run mi sono girato due volte – spiega Ricciardo – ma quando abbiamo messo le gomme nuove ho fatto un tempo cronometrato di pochi centesimi dietro al record di Max”. 

Insomma una velocità pura che non è mai svanita e che comunque è valsa a Daniel la possibilità di partecipare al campionato 2024 con la squadra satellite, sempre nella speranza che Perez gli conceda la chance di tornare a casa.

Impostazioni privacy