Rivoluzione pronta, Formula 1-MotoGP: la data dell’annuncio

C’è enorme attesa tra tutti gli appassionati per l’annuncio delle rivoluzioni che stanno per avvenire sia in Formula 1 che in Moto GP.

Il mondo delle corse sportive dei motori è senza dubbio caratterizzato da due giganteschi brand che da decenni la fanno da padroni sia a livello di popolarità, che di pubblico oltre che, soprattutto, di incassi. Si tratta della Formula 1 per le automobili e della Moto GP invece per le gare “a due ruote”.

Data dell'annuncio della rivoluzione in Formula 1 e Moto GP
Una rivoluzione è in vista per le grandi compagnie di motori mondiali (LaPresse – Tshot)

In queste ore però sono rimbalzate in maniera sempre più insistente numerosissime voci da svariate fonti che parlano di un accordo imminente tra due importanti compagnie multinazionali che potrebbero, di fatto, rivoluzionare i piani alti della Formula 1 e della Moto GP.

La Formula 1 è pronta a “comprare” la Moto GP? Ecco la rivoluzione che tiene i tifosi col fiato sospeso

Da diverse ore si parla sempre di più di un accordo in dirittura d’arrivo. Liberty Media, colosso americano dedito in particolar modo al mondo dell’intrattenimento, vorrebbe far sua anche la proprietà del brand Moto GP dopo che detiene già quello della Formula 1.

Ad oggi il Motomondiale più famoso di tutti è di proprietà di Dorna Sports che, all’interno del suo gruppo, detiene anche la Superbike, un altro campionato di gare motociclistiche sempre in crescita e che stuzzica il palato degli appassionati, sebbene chiaramente in misura inferiore rispetto alla Moto GP che gode di un pubblico maggiore.

Data dell'annuncio della rivoluzione in Formula 1 e Moto GP
La Moto GP potrebbe cambiare proprietario e vedere modifiche sostanziali (LaPresse – Tshot)

In merito a questo argomento è intervenuto anche un addetto che conosce bene questi ambienti come Carlo Pernat che ha concesso un’intervista ai colleghi di “Tutti Convocati” in onda su Radio 24 News. Pernat ha lavorato molti anni all’interno della Moto GP ed è stato team manager di diverse scuderie come ad esempio l’Aprilia.

Il suo commento in merito a questa vicenda è piuttosto netto e non lascia spazio a dubbi sulla possibile fattibilità dell’operazione: “Probabilmente l’annuncio lo fanno ad Austin, un salto in avanti andava fatto. La prima cosa positiva sarà la TV perché Liberty venderà in un pacchetto unico sia la Formula 1 che la Moto GP. Sembra quindi che l’annuncio ufficiale di questo accordo possa arrivare durante il prossimo Gran Premio di Austin, ad ottobre negli Stati Uniti e potrebbe diventare una svolta importante per questi due seguitissimi mondiali di corse.

Impostazioni privacy