Roma, retroscena Mourinho: Totti, liti e l’Arabia, il vero motivo dell’addio

Mourinho è già il passato a Roma, ma è stato svelato il retroscena legato al suo addio, tra lite e posizione di Francesco Totti.

Da un po’ di giorni c’è stato il comunicato sulla separazione dallo Special One, con Daniele De Rossi alla guida della squadra capitolina, ma oltre ai retroscena legati all’addio e ai motivi che hanno spinto la scelta da parte dei Friedkin, fa rumore la posizione ingombrante di Francesco Totti.

Retroscena sull'addio alla Roma di José Mourinho
José Mourinho – tShot (La Presse)

Non solo il silenzio di Mourinho all’uscita di Trigoria, visibilmente commosso con i tifosi che lo hanno salutato all’uscita dal centro sportivo, dopo il colloquio di licenziamento con padre e figlio Friedkin, ma anche quanto sottolineato successivamente in merito a tutto ciò che circola attorno all’ambiente Roma.

Mourinho, retroscena sull’addio: Mendes fa il punto della situazione

Fa il punto della situazione il suo agente, Jorge Mendes, che ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport in merito a tutto ciò che è successo nella separazione con Mourinho, per la Roma.

Nel corso dell’intervista rilasciata alla rosea, sono stati diversi i temi toccati, svelando appunto cosa ha portato alla separazione tra le parti, legate all’esonero del portoghese e alle voci di calciomercato che lo hanno riguardato, con destinazione in Arabia Saudita.

Mendes ne ha parlato così della rottura tra Mourinho e la Roma“Sono rimasto sorpreso da quanto è successo, permettetemi di dire una cosa: Mourinho è un vincente. Ha vinto tre trofei, il primo a vincerli con lo United dopo Ferguson e Gill. Senza Beckham e altri campioni, precisiamo. Al Chelsea ha vinto, al Tottenham lo hanno esonerato prima di poter giocare la finale di coppa. Con la Roma ha vinto la Conference e ha fatto una finale, non succede una cosa così a Roma da chissà quanto tempo. Cosa è successo? La Roma non ha mai trattato un rinnovo con Mourinho, sono state dette falsità sulla sua permanenza…”

Le parole di Mendes su Mourinho e sulla Roma: futuro in Arabia

Ha svelato dunque, Jorge Mendes, che Mourinho non avrebbe mai avuto alcuna trattativa sul rinnovo con la Roma. E della situazione in giallorosso, ha parlato così l’agente del tecnico portoghese: “Mou ha la coscienza pulita, ha fatto bene con la Roma. Il nono posto non è un buon piazzamento, ma mancano pochi punti per tornare quarti. E la rosa della Roma è al di sotto delle big italiane. Voleva continuare alla Roma, ma non c’è stata mai una trattativa per il rinnovo. L’ho visto commosso a Trigoria eppure lui è abituato a cambiare, vincere, ha vinto 26 titoli e continuerà a vincere. Futuro in Arabia Saudita? Lo hanno già chiamato, era rimasto alla Roma perché ama quella squadra”.

Le parole di Mendes sull'addio di Mourinho dalla Roma
Mourinho – tShot (La Presse)

Ultime su Mourinho: Totti fa silenzio, cosa c’è dietro?

De Rossi arriva alla Roma, Mourinho viene esonerato dal club. Situazione che coinvolge il simbolo di Roma, Francesco Totti, che però fa silenzio. Un silenzio che fa troppo rumore quello dello storico capitano. Un silenzio che non permette a Totti di prendere posizione, né per “criticare” la società sulla scelta fatta del licenziamento di Mourinho, tantomeno per “accogliere” il suo storico ex compagno di squadra, come nuovo allenatore della Roma.

Francesco Totti fa silenzio sulla vicenda Mourinho e De Rossi
Francesco Totti – tShot (La Presse)
Impostazioni privacy