Roma, tegola Dybala: ora cambia tutto

Paulo Dybala ora non sembra essere più contento della Roma: ci sono diversi motivi dietro questa sua scontentezza. Ecco quali sono e perché

Il futuro di Paulo Dybala alla Roma è sempre più un rebus: il talento argentino è in bilico e può lasciare i giallorossi la prossima estate. Gli ultimi avvenimenti hanno avvicinato la Joya all’addio ma nulla è ancora certo. Di sicuro l’ex Juve ora non è contento e questo può accompagnarlo all’uscita per la disperazione dei tifosi che rischiano di perdere diversi beniamini nel giro di pochi mesi. I supporters non hanno ancora digerito l’addio di Mourinho e…nemmeno Dybala!

Dybala-Roma, giocatore non contento
Paulo Dybala ora non è contento alla Roma, ecco perché – (ANSA) – tshot.it

L’argentino non ha potuto aiutare Mou nelle ultime gare, dopo gli infortuni avuti di recente, a partire da quello arrivato nel mezzo del derby di Coppa Italia che l’hanno costretto ai box contro il Milan, partita fatale allo Special One. Nel frattempo si è rimesso in sesto ed è tornato abile e arruolabile, sin dalla prima gara di Daniele De Rossi contro il Verona. Un rientro di cui può beneficiare il nuovo mister e l’intera squadra giallorossa. 

Dybala non è contento più alla Roma, ecco perché

Accennavamo di un Dybala che non ha troppo digerito l’addio di Mourinho. Questo è uno dei motivi della sua scontentezza attuale, essendo molto legato al tecnico portoghese. Basti vedere come l’ha salutato con un lungo post su Instagram. La Joya era uno degli uomini di punta di Mou e andando via lui ha perso un riferimento nella sua esperienza romana.

Dybala non è contento alla Roma: ecco perché
L’esonero di José Mourinho dalla Roma è uno dei motivi di scontentezza di Paulo Dybala – (ANSA) – tshot.it

L’argentino si interroga sulla validità del progetto che i Friedkin hanno in mente. Ciò conterà tantissimo nella sua decisione di restare o andare via. Se ne parlerà sicuramente quando arriverà il nuovo direttore sportivo, dopo l’addio di Tiago Pinto. Anche la scelta del nuovo dirigente sarà importante nei rapporti tra la Joya e il club. Il suo futuro dipenderà dal progetto e anche dalle offerte che i suoi agenti gli porteranno.

Dybala metterà tutto sul piatto e farà una valutazione, fermo restando che la clausola di circa 13 milioni di euro valida per l’estero, di cui si è tanto vociferato in quest’ultimo mese, sarà valida anche dalla prossima estate. Basterà un club disposto a versare questa cifra, modica per alcune squadre, per portarlo via dalla Roma. Naturalmente bisognerà sempre trovare un accordo con il giocatore che dovrà accettare la nuova destinazione. Tirando le somme, dunque, abbiamo un Dybala più scontento alla Roma e con il futuro in bilico: esso dipenderà dalle offerte che arriveranno e dal progetto che avranno in mente i Friedkin.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI: Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy