Russell fuori: colpo di scena Mercedes

Mercedes senza George Russell, un evento che ha incuriosito i tifosi della scuderia di F1 ed anche gli appassionati in generale: ecco perché.

La stagione del giovane pilota della Mercedes, George Russell, si è conclusa con il suo primo podio in carriera nella pista di Yas Marina. Terzo posto per l’inglese e 175 punti totali. Non moltissimi rispetto ad altri colleghi, infatti il ragazzo di King’s Lynn ha chiuso la stagione all’ottavo posto della Classifica Piloti. Un anno fa, al suo primo in Mercedes, il venticinquenne chiuse invece al quarto.

F1, come mai la Mercedes era senza Russell
George Russell, il grande assente (tshot.it – Ansa foto)

Nella passata stagione, Russell mise a segno anche la primissima vittoria in carriera in un GP di F1. Per chi non lo ricordasse, il britannico arrivò al primo posto in Brasile e questo ancora oggi fa di lui l’ultimo pilota della scuderia anglo-tedesca ad aver ricevuto la medaglia d’oro. Il compagno di scuderia, il ben più titolato Lewis Hamilton, non vince una gara invece dal 2021.

Russell out: colpo di scena Mercedes

Tutto sembrerebbe dire che il futuro della Mercedes è nelle mani quindi dell’ottimo ex Williams, nonostante proprio George si sia lasciato un po’ andare ultimamente con i media. L’inglese ha recentemente affermato che per lui è un piacere lasciare la F1 W14, auto molto difficile da guidare. Chissà che non abbia a quel punto ricevuto qualche richiamo da parte dei vertici Mercedes. Se mancava però all’ultima uscita del team non è per una punizione.

Mercedes-Russell: che succede
I due piloti Mercedes, Hamilton e Russell (tshot.it – Ansa foto)

Per l’ultimo saluto prima del rompete le righe, le scuderie si sono attrezzate per dei festeggiamenti all’altezza del Circus. La Mercedes in particolare ha condotto una buona stagione ed ha ringraziato staff e piloti prima di salutarsi. Uno però non c’era, appunto, George Russell. Addirittura il britannico non è riuscito a presenziare in ben due eventi organizzati dalla squadra, uno a Brackley e l’altro a Brixworth.

I tifosi della scuderia di Brackley si sono incuriositi dal momento in cui i piloti dovrebbero essere assoluti protagonisti in questi eventi, ma nulla di eccezionale è successo. Semplicemente, Russell è ancora alle prese con una forte influenza che lo infastidiva già ad Abu Dhabi, dove però come detto, il pilota ha comunque ottenuto un podio: il secondo della stagione dopo quello spagnolo.

La scuderia per fugare ogni dubbio ha subito lasciato un messaggio breve su X per ricordare che con il pilota non ci sono problemi. Poche e significative righe: Ci sei mancato George, guarisci presto“.

Impostazioni privacy